rotate-mobile
La cattura

Ricercato arrestato dalla Guardia di finanza mentre festeggia il suo compleanno

Il soggetto era destinatario di una ordinanza di cattura emessa dal Gip di Trento. Le Fiamme gialle l’hanno rintracciato nella Locride

E' finita nella Locride e nel giorno del suo compleanno la fuga dalla giustizia di un ricercato dai giudici si Trento.

Ad arrestarlo, mentre festeggiava la ricorrenza con i propri familiari, sono stati i militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria che, coordinati dal colonnello Maurizio Cintura, gli hanno hanno  una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Trento. 

L'indagato, si era sottratto alla cattura disposta con provvedimento restrittivo della libertà personale dello scorso mese di maggio, nell’ambito di un’indagine condotta dalle Fiamme gialle trentine, coadiuvate da personale dello Scico, sotto la direzione della locale Procura distrettuale della Repubblica, che ha visto il coinvolgimento di 47 soggetti, di cui 26 di nazionalità estera (Colombia, Marocco, Albania e Siria).

Sulla base delle risultanze investigative, che dovranno comunque trovare conferma nelle successive fasi di giudizio e fermo restando il principio di innocenza sino a sentenza passata in giudicato, il ricercato era stato ritenuto responsabile di aver partecipato ad un’articolata associazione per delinquere a carattere transazionale dedita al riciclaggio di denaro derivante dal traffico internazionale di sostanze stupefacente in favore dai cartelli sud americani, attraverso una fitta rete di broker internazionali. 

Le indagini sono state svolte attraverso gli strumenti di cooperazione internazionale giudiziaria di 27 paesi esteri (tra i quali gli Stati Uniti, la Francia, la Germania, la Spagna e la Colombia) e dei canali di cooperazione internazionale di polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato arrestato dalla Guardia di finanza mentre festeggia il suo compleanno

ReggioToday è in caricamento