rotate-mobile
Lunedì, 2 Ottobre 2023

VIDEO| Termoscanner, cani antidroga e caparbia investigativa: il mix perfetto contro i narcotrafficanti

La droga arrivava a Vado Ligure dentro container provenienti dal Sud America

Tecnologie all'avanguardia, il fiuto eccezionale dei cani antidroga e la caparbia investigativa delle donne e degli uomini della Guardia di finanza. E' questo il mix vincente che ha consentito alle Fiamme gialle di Savona e di Genova di portare a compimento l'operazione "Baluardo": il blitz contro il narcotraffico che ha portato alla notifica di un'ordinanza cautelare a carico di diciassette indagati.

La droga arrivava nel porto di Vado Ligure dentro container provenienti dal Sud America, destinati ad essere ridistribuiti in varie località, nascosta dentro voluminosi zaini nascosta in mezzo alla merce. Sulla banchina del porto, poi, venivano portati a compimento i controlli da parte delle Fiamme gialle che, con l'ausilio di termoscanner o grazie al fiuto dei cani antidroga, sono riuscite a scovare la merce, disvelare i lucrosi traffici di sostanze stupefacenti e chiudere - dopo anni di indagini e riscontri investigativi - l'operazione "Baluardo".

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO| Termoscanner, cani antidroga e caparbia investigativa: il mix perfetto contro i narcotrafficanti

ReggioToday è in caricamento