rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Lotta allo spaccio

Un chilo e mezzo di marijuana dentro lo scantinato, arrestato un 31enne

L'arresto al termine di un controllo effettuato ad Archi in collaborazione con l'unità cinofila della Guardia di finanza

Marijuana dentro uno scantinato, i carabinieri della stazione di Archi effettuano un arresto. Nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i militari del’Arma hanno arrestato un 31 enne reggino trovato in possesso di quasi un kilo e mezzo di marijuana.  

In particolare, i militari dell’Arma, con il supporto dei colleghi cinofili della compagnia pronto impiego della Guardia di finanza, hanno condotto una significativa operazione di servizio nel cuore del quartiere Archi della città di Reggio Calabria, sorprendendo l’uomo in possesso della droga riposta all’interno di uno scantinato, in parte già suddivisa in dosi e pronta per essere immessa nel mercato illegale reggino. 

L’uomo è stato dichiarato in stato d’arresto e al termine del giudizio di convalida è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.   

"L’attività di contrasto agli stupefacenti condotta dai militari della compagnia carabinieri di Reggio Calabria - si legge in una nota dell'Arma - è incessante, con particolare attenzione al fenomeno della detenzione e produzione di sostanze stupefacenti. Rimane, infatti, costante l’attività di controllo sul territorio dell’Arma che rappresenta la principale forma di prevenzione in grado di incidere direttamente sulla percezione della sicurezza da parte dei cittadini". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un chilo e mezzo di marijuana dentro lo scantinato, arrestato un 31enne

ReggioToday è in caricamento