rotate-mobile
L'ultimo saluto

Lutto nel mondo della sanità, è morta la nota diabetologa Ferraro

La sua "creatura" Diabaino Vip-vip dello Stretto è un punto di riferimento per tanti pazienti affetti dal diabete che si sono affidati alla sua amabile professionalità. Il cordoglio del consigliere Mario Cardia

E' stata un esempio per tutti, amata dai suoi pazienti e dalla città di Reggio Calabria. Ieri, dopo una lunga degenza, è morta la nota diabetologa Maria Antonella Ferraro che, nel corso della sua vita, ha lottato e portato avanti tante mission e battaglie a difesa dei più deboli.

"Per questo - afferma il consigliere comunale Cardia, che si stringe alla famiglia - decise di fondare l’associazione  Diabaino Vip-vip dello Stretto per supportare le persone con diabete e subito fu affiliata Fand, da oltre vent’anni insieme a Gabriella Violi e con il supporto di tanti volontari. Ho avuto modo di conoscere e di collaborare con la splendida realtà dell'associazione".  Il rappresentante comunale esprime quindi "cordoglio e vicinanza alla splendida famiglia della Diabaino".

"L’associazione Diabaino è una realtà consolidata nella nostra città, è  fondamentale che chi rappresenta le istituzioni sia presente e sia di supporto. Diventa prioritario continuare a sensibilizzare e informare l’opinione pubblica su questa malattia, sulla sua prevenzione e gestione, garantendo a tutti l’accesso alle cure per il diabete e rafforzando l’educazione sanitaria", conclude il consigliere Mario Cardia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo della sanità, è morta la nota diabetologa Ferraro

ReggioToday è in caricamento