Cronaca Centro

Libera, a dieci imprenditori reggini la consegna dei loghi antiracket

All'iniziativa di ReggioLiberaReggio che si svolgerà a Palazzo Alvaro martedi 22 giugno sarà presente don Luigi Ciotti. I responsabili illustreranno lo stato di avanzamento della campagna e le iniziative in cantiere

La rete di Libera, martedì 22 giugno alle ore 11.30, presso Palazzo Alvaro, sede della Città metropolitana di Reggio Calabria, consegnerà 10 nuovi loghi agli imprenditori che hanno ultimamente aderito alla campagna antiracket e di consumo critico, ReggioLiberaReggio.

Alla presenza delle autorità cittadine, i responsabili di RLR, illustreranno lo stato di avanzamento della campagna e le iniziative in cantiere, i punti di forza e le criticità che accomunano diverse imprese sul territorio della città metropolitana.

La speciale partecipazione del fondatore, don Luigi Ciotti, impreziosirà la cerimonia e sarà occasione per riflettere insieme sui dati emersi dall’indagine esplorativa condotta presso 30 piccole e medie imprese appartenenti a ReggioLiberaReggio, curata dal dott. Dario Musolino in collaborazione con i volontari dell’associazione.

L’evento coincide con l’inizio della collaborazione con l’ATAM di Reggio Calabria grazie alla quale partirà un’importante iniziativa di comunicazione sui mezzi cittadini. Inoltre, grazie all’adesione di diverse sedi istituzionali si procederà ad installare numerosi totem con tutte le informazioni sulla campagna “La libertà non
ha pizzo”

"La congiuntura che vede un aumento considerevole delle richieste di iscrizione a RLR, - conclude una nota - fa da felice corollario al parallelo incremento del numero di imprese che ha deciso di denunciare ogni fenomeno criminale. Invito da sempre rivolto a tutti gli imprenditori ed i cittadini da Libera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libera, a dieci imprenditori reggini la consegna dei loghi antiracket

ReggioToday è in caricamento