rotate-mobile
I fondi

Disco verde al Piano per il diritto allo studio, la Regione stanzia 4 milioni

Le risorse saranno erogate alla Città metropolitana di Reggio Calabria ed ai comuni delle province di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Vibo Valentia. L'intervento della vicepresidente Giusi Princi

Ammonta a quattro milioni e mezzo di euro lo stanziamento che la Regione Calabria, ha deliberato nell’ultima seduta della giunta approvando il Piano per il diritto allo studio per l’anno scolastico 2022/2023. Le risorse saranno erogate alla Città Metropolitana di Reggio Calabria ed ai comuni delle province di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Vibo Valentia.

I fondi andranno a soddisfare le attività:

  • assistenza specialistica
  • ausili didattici ed attrezzature per l’inserimento degli alunni disabili
  • contributi sui buoni pasto relativi al servizio mensa
  • contributi per le spese per i servizi residenziali (convitti e semiconvitti)
  • trasporto scolastico attività scolastiche in ospedale
  • istruzione domiciliare

"Le risorse ai Comuni - si legge in una nota del Comune - sono state ripartite sulla base non solo della popolazione scolastica residente nella fascia di età compresa tra i 3 e i 18 anni, ma anche sul numero degli studenti disabili residenti in ciascun comune e trasmessi recentemente dall’Inps".

Predisposto dal Dipartimento istruzione formazione e pari opportunità, guidato dal dirigente generale Maria Francesca Gatto, con il settore istruzione e diritto allo studio, diretto dalla dirigente Anna Perani, il Piano annuale regionale sarà finalizzato, prioritariamente, a garantire l’avvio ed il corretto svolgimento dell’anno scolastico.

"Insieme al presidente Occhiuto – ha dichiarato la vicepresidente con delega al ramo Giusi Princi – convinti che questo sia un settore strategico a cui dare forte impulso, ci impegneremo a rimpinguare le risorse, al fine di garantire alle famiglie quei servizi essenziali attraverso cui poter tutelare il diritto allo studio degli studenti e soprattutto di quelli che vivono in condizioni di particolare fragilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disco verde al Piano per il diritto allo studio, la Regione stanzia 4 milioni

ReggioToday è in caricamento