rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Il programma

Il programma Gol marcia spedito, pubblicato l'avviso per l'offerta formativa

Soddisfatta la vice presidente della giunta regionale Giusi Princi: "Raggiunto in anticipo il target fissato dal Pnrr"

Sono 13.167.800,00 euro a valere sulle risorse messe a disposizione nell’ambito del Pnrr, quelle previste dall’avviso predisposto dal dipartimento Lavoro, rivolto agli enti di formazione per la costituzione di un “Catalogo dell’offerta formativa regionale Gol Calabria” in coerenza con il Piano nazionale “Nuove Competenze”. Le agenzie accreditate già da oggi, 26 ottobre, e fino al 14 novembre 2022 potranno presentare le loro proposte da inserire nel Catalogo.

“Come previsto dal programma Gol, la Regione Calabria punta con questo avviso a favorire lo sviluppo del capitale umano e a sostenere l’occupabilità di disoccupati e lavoratori in transizione - dichiara la vicepresidente con delega al Lavoro Giusi Princi - attraverso l’attuazione di interventi formativi che coniugano i fabbisogni formativi dei beneficiari con le esigenze di competenze espresse dalle imprese e dal mercato del lavoro regionale. Per tale ragione, prioritaria attenzione verrà data a quegli interventi formativi che rivestono carattere strategico per la competitività delle imprese e l’occupabilità dei lavoratori.”

Con il catalogo unico dell’offerta formativa Gol si prevede di offrire opportunità di formazione ai soggetti beneficiari che, in fase di presa in carico e valutazione da parte dei Centri per l’impiego, sono stati assegnati ai seguenti cluster: Percorso 2 -aggiornamento per soggetti che necessitano di acquisire competenze di base e trasversali spendibili (interventi formativi prevalentemente di breve durata) e Percorso 3 - riqualificazione professionale (reskilling) per soggetti con competenze non adeguate ai fabbisogni richiesti dal mercato del lavoro (formazione professionalizzante più approfondita).

Si tratta di beneficiari di strumenti di sostegno al reddito, percettori Naspi, percettori di reddito di cittadinanza o soggetti in stato di disoccupazione che si sono rivolti ai servizi dei Centri per l’impiego e che hanno necessità di adeguare le proprie competenze alle mutate esigenze del mercato del lavoro. La scelta del percorso formativo da effettuare sarà preceduta dall’erogazione del servizio di orientamento specialistico da parte dei centri per l’impiego o agenzie accreditate, finalizzato all’approfondimento delle esperienze, delle competenze e della professionalità delle persone. Prosegue dunque a ritmo sostenuto in Regione Calabria l’attuazione del programma Garanzia occupabilità del lavoratori (Gol), sia in relazione alle attività di competenza dei Centri per l’Impiego che sul fronte degli avvisi di attuazione delle misure.

“E a tal proposito, ritengo doveroso un ringraziamento al direttore generale del dipartimento Lavoro e Welfare Roberto Cosentino ed al dirigente di settore Cosimo Cuomo – aggiunge Giusi Princi - perché per quanto riguarda i partecipanti entrati nel programma, in base ai dati al 7 ottobre 2022 divulgati nella nota di monitoraggio Anpal, la Ragione Calabria ha raggiunto in anticipo il target Pnrr 2022 fissato a 13.560 soggetti da prendere in carico entro la fine dell’anno.

"Nel dettaglio – precisa e conclude la vicepresidente, facendosi espressione della soddisfazione – abbiamo raggiunto l’obiettivo Pnrr con un tasso di avanzamento pari al 124,8%. E non ci fermiamo qui. La Regione Calabria, infatti, così come ci eravamo prefissi con il Presidente Roberto Occhiuto, punta a raggiungere il più ambizioso target nazionale che prevede di far entrare nel programma 27.120 beneficiari entro la data del 31 dicembre 2022”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il programma Gol marcia spedito, pubblicato l'avviso per l'offerta formativa

ReggioToday è in caricamento