menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I rifiuti indifferenziati della Calabria smaltiti in Puglia, c'è l'ok fino al 30 giugno

E' stata il presidente Santelli a chiedere aiuto al governatore Emiliano dopo l’ennesima emergenza, scatenata dallo stop ai conferimenti nella discarica di Crotone

I rifiuti della Calabria saranno smaltiti in Puglia fino al 30 giugno. Lo ha deciso la giunta regionale pugliese, guidata dal governatore Michele Emiliano.

I rifiuti indifferenziati verranno trasportati e smaltiti, come informa una nota dell'Ansa Bari, negli impianti di trattamento meccanico biologico (Tmb), rispettando i limiti delle capacità delle strutture autorizzate dalla Regione Puglia.

Dovrà anche essere evitato “l’insorgere di situazioni di emergenza nella gestione dei rifiuti prodotti dalla Regione Puglia”, è scritto nella delibera approvata dall’esecutivo pugliese. E' stata il presidente Santelli a chiedere aiuto al governatore Emiliano dopo l’ennesima emergenza, scatenata dallo stop ai conferimenti nella discarica di Crotone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nasce la "Fede Reggina", gioiello ispirato al lungomare Falcomatà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento