rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Raccolta indifferenziata dei rifiuti: scattano controlli e sanzioni

Gli accertamenti svolti dalla polizia locale, tramite il nucleo di polizia ambientale, insieme agli ispettori di TeknoService, partiranno venerdì 1° aprile e riguarderanno in primis le utenze commerciali

La società TeknoService e l’amministrazione Comunale di Reggio Calabria intendono ringraziare tutti i cittadini che hanno contribuito al raggiungimento dei risultati sino ad ora ottenuti. "Ciononostante, entrambi, - si legge in una nota - sono dispiaciuti nel comunicare alla cittadinanza le numerose difficoltà ancora presenti nella gestione del servizio; vi sono delle enormi problematiche nello smaltimento della frazione indifferenziata prodotta dai reggini, soprattutto visto l’esiguo numero di impianti predisposti sul territorio. La soluzione a questa criticità è semplice: ridurre la quantità di secco prodotto". 

Per la TeknoService "una maggiore attenzione nella separazione dei rifiuti renderà la città più pulita e contribuirà ad abbassare i costi sostenuti dai cittadini e dal Comune. A tal fine la polizia locale, tramite il nucleo di polizia ambientale, unitamente agli ispettori di TeknoService, avvierà il controllo dei rifiuti sanzionando le utenze che avranno esposto il rifiuto in modo non conforme. I controlli saranno avviati a partire da venerdì 1° aprile e riguarderanno in primis le utenze commerciali che oggi rappresentano i maggiori produttori di rifiuto indifferenziato".

La società ringrazia "i cittadini anticipatamente per la collaborazione ricordando che l’impegno comune consentirà il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata rendendo al contempo la nostra città più sostenibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta indifferenziata dei rifiuti: scattano controlli e sanzioni

ReggioToday è in caricamento