Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Ex Cinema Orchidea, Sera: "Progetto di grande impatto sociale e culturale"

L'analisi del presidente della terza Commissione assetto del territorio del Comune: "Intervento importante che registra la partecipazione attiva dell'archistar Femia, dei professionisti dell'Ordine degli architetti e dell'Università"

"Il rilancio dell'ex Supercinema, poi cinema Orchidea, è un nuovo passo in avanti verso quel modello di città che guarda ai processi di rigenerazione e riqualificazione del proprio patrimonio immobiliare di pregio, quale fattore di sviluppo e di crescita per l'intero territorio e per il circuito socioeconomico e culturale cittadino. Un approccio innovativo e per certi aspetti rivoluzionario per la nostra città che può consentirci di compiere un deciso salto di qualità in termini urbanistici e di miglioramento dell'immagine stessa che di essa vogliamo offrire all'esterno".

Sera Giuseppe-2E' quanto afferma il consigliere comunale reggino e presidente della terza Commissione assetto del territorio, urbanistica e patrimonio edilizio, Giuseppe Sera, con riferimento all'avvio del percorso di rifunzionalizzazione dello storico immobile situato nel centro storico, che sarà destinato a polo culturale nell'ambito di un progetto di riqualificazione che vede anche il coinvolgimento dell'archistar Alfonso Femia, ospite a Palazzo San Giorgio nei giorni scorsi.

"E' doveroso sottolineare l'importanza di un risultato ottenuto grazie al lavoro di squadra dell'Amministrazione - prosegue il consigliere Sera - su indirizzo del sindaco Falcomatà e dell'assessora all'urbanistica Cama, cui va un sincero plauso per l'attenzione e l'impegno profuso su questo importante e atteso intervento che registra la partecipazione attiva, accanto al noto architetto Femia, anche dei professionisti dell'Ordine degli architetti di Reggio Calabria e della nostra Università Mediterranea".

Uno sforzo corale, dunque, che ha consentito di "definire al meglio il cronoprogramma del concorso internazionale di progettazione, secondo procedura a due gradi, che entro l'anno selezionerà le migliori proposte per la riqualificazione di questo storico edificio.

Un progetto - evidenzia il presidente della Commissione urbanistica – fortemente voluto dall'amministrazione e che oltre a scommettere con decisione sulla qualità, ha anche l'indiscutibile merito di affermare una forte e centrale idea di natura culturale e una chiara valenza sociale. L'ex Cinema Orchidea, infatti, o Supercinema come sono abituati a chiamarlo tanti reggini, è stato inserito in un preciso percorso di restituzione alla collettività del bene immobile, sottratto alla criminalità organizzata, e di nuova fruizione da parte del tessuto sociale e delle realtà associative.

Un edificio destinato dunque ad assumere una funzione molto importante nelle dinamiche della città, quale attrattore e punto di riferimento per il mondo culturale e in particolare per la musica, l'arte, il teatro, il cinema e ogni altra forma espressiva che il nuovo polo cittadino potrà accogliere".

"È questa la strada che dobbiamo continuare a percorrere – sottolinea il rappresentante di Palazzo San Giorgio - puntando sulla tutela e valorizzazione degli elementi identitari della nostra città, specie in materia di recupero del patrimonio immobiliare, operando nel quadro di una logica dal respiro moderno e che fa dell'innovazione e della sostenibilità, i suoi punti cardine.

Adesso – conclude il consigliere Sera – l'impegno dell’amministrazione Falcomatà sarà quello di seguire, passo dopo passo, tutto l'iter previsto per lo sviluppo di questo progetto, con l'obiettivo di rispettare le scadenze che ci siamo dati, muovendoci naturalmente nel più rigoroso rispetto delle leggi e lavorando sinergicamente per consegnare quest’opera alla città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Cinema Orchidea, Sera: "Progetto di grande impatto sociale e culturale"

ReggioToday è in caricamento