Sabato, 20 Luglio 2024
Il ricordo / Roccella Ionica

Fiaccolata e veglia di preghiera a Roccella Ionica: in memoria dei migranti morti in mare

L'evento, organizzato su iniziativa del vescovo della diocesi di Locri-Gerace, mons. Francesco Oliva, ha visto la partecipazione di numerosi cittadini, dei sindaci del territorio e dei rappresentanti religiosi e membri della comunità locale

Una fiaccolata silenziosa, carica di emozioni, in memoria dei migranti morti in mare nel naufragio al largo delle coste calabresi, ha illuminato ieri sera il lungomare di Roccella Ionica. La veglia di preghiera, organizzata su iniziativa di mons Francesco Oliva, vescovo della diocesi di Locri-Gerace, ha visto la partecipazione di numerosi cittadini, dei sindaci del territorio della Locride, di rappresentanti religiosi e membri della comunità locale, uniti nel dolore e nella speranza.

Naufragio migranti, la Dattilo al porto di Gioia Tauro: recuperate altre dieci salme

"Il mare - si legge in un post pubblicato dalla diocesi su Facebook - continua a restituire storie di disperazione e speranza, e Roccella risponde con accoglienza e umanità. Non possiamo infatti chiudere gli occhi di fronte a tragedie come quella consumatasi al largo della nostre coste lunedì. Ogni vita persa è una ferita per l'umanità intera. L'evento di ieri sera non è solo un momento di commemorazione, ma un richiamo all'azione e alla solidarietà verso chi è in cerca di un futuro migliore. Continuare a sensibilizzare e agire è fondamentale per costruire una società più giusta e accogliente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiaccolata e veglia di preghiera a Roccella Ionica: in memoria dei migranti morti in mare
ReggioToday è in caricamento