rotate-mobile
Onda migratoria / Roccella Ionica

Sbarco a Roccella Ionica, oltre 50 migranti soccorsi su barca a vela: ci sono donne e minori

I profughi sono stati sottoposti a visita medica e su disposizione della prefettura di Reggio Calabria, sono momentaneamente sistemati nella tensostruttura realizzata tempo fa all'interno del porto delle Grazie

Ancora uno sbarco di migranti a Roccella Ionica. Nel tardo pomeriggio di oggi sulla banchina del porto delle Grazie sono arrivati altri 56 migranti, fra cui 12 donne e 13 minori, provenienti da Iran ed Afghanistan. 

I profughi, sono stati soccorsi in mare dalla motovedetta CP 311 della Guardia costiera mentre si trovavano a bordo di una barca a vela a 62 miglia dal porto roccellese.

Come di consueto, dopo lo sbarco, i migranti sono stati sottoposti a visita medica e su disposizione della prefettura di Reggio Calabria, sono momentaneamente sistemati nella tensostruttura realizzata tempo fa all'interno del porto e gestita dai volontari della Croce Rossa, della Protezione civile e da una equipe di Medici senza frontiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco a Roccella Ionica, oltre 50 migranti soccorsi su barca a vela: ci sono donne e minori

ReggioToday è in caricamento