Cronaca

Sbarco migranti a Roccella, negativi al tampone i volontari della Protezione civile

Il sindaco Zito aggiorna la cittadinanza: "I 20 minori hanno trascorso la giornata in regime di quarantena obbligatoria presso i locali dell’Hotel Miramare di Roccella Jonica"

Sono negativi i tamponi effettuati dai volontari della Protezione civile che avevano operato nella notte dello sbarco dei migranti a Roccella Jonica. A darne noizia è l'amministrazione comunale. "L'esito negativo degli esami, effettuati riempie di gioia la nostra comunità. A nome di tutti i roccellesi vogliamo ringraziare i tre volontari e tutti gli operatori dell’associazione di Protezione civile “Aniello Ursino” per la disponibilità al servizio sempre dimostrata in occasione degli sbarchi di migranti a Roccella".

Il sindaco Vittorio Zito inoltre aggiorna la cittadinanza: "I 20 minori hanno trascorso la giornata in regime di quarantena obbligatoria presso i locali dell’Hotel Miramare di Roccella Jonica, sotto l’attento controllo di polizia e carabinieri.

In mattinata i minori sono stati sottoposti a visita di controllo da parte dell’autorità sanitaria regionale e anche questo ultimo controllo ha confermato che essi non presentano alcun sintomo di malattia derivante dal Coronavirus. Inoltre, tutti gli ospiti sono stati sottoposti nuovamente a tampone per la ricerca della presenza dell'infezione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco migranti a Roccella, negativi al tampone i volontari della Protezione civile

ReggioToday è in caricamento