rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Il protocollo

Rosarno, da oggi attivo lo sportello impresa Spim

Grazie all'intesa tra Confcommercio, Cna Reggio Calabria e Commissione straordinaria del Comune

Nasce lo sportello impresa Spim, grazie ad una intesa e ad un lungo lavoro fatto dai commissari straordinari del Comune di Rosarno, Confcommercio e Cna Reggio Calabria. Stamattina ecco che il dott. Antonio Giannelli, dott.ssa Roberta Mancuso, dott. Emilio Buda, il presidente di Confcommercio Lorenzo Labate e il delegato Cna Reggio Calabria Salvatore Auddino hanno firmato l'ntesa e dato ufficialmente il via allo sportello. E' un importante momento di condivisione e di crescita del territorio. Presenti all’inaugurazione dello Sportello, per condividere quello che sicuramente rappresenta un nuovo ed importante strumento a disposizione delle aziende, il tenente colonnello GdF Danilo Persano, il tenente dei carabinieri della tenenza di Rosarno Vincenzo Acampora, il consulente della Commissione straordinaria Angelo D’Ascola, la dott.ssa Maria Teresa Morano dell’associazione Mani libere in Calabria e la preside Mariarosaria Russo del Liceo "R. Piria" di Rosarno.

Deciso, in questo senso, è stato il percorso tracciato dalla Commissione straordinaria insediata presso Comune nel settembre 2021 che, anche con la condivisione di questa iniziativa, intende promuovere e sviluppare strumenti utili ad incentivare le attività di operatori e/o neo imprenditori nei settori commercio, turismo, artigianato rosarnesi oltreché a favore dei cittadini. 

“Abbiamo immediatamente condiviso l’iniziativa proposta da Confcommercio e Cna – dichiara il viceprefetto Antonio Giannelli componente della Commissione straordinaria - per dare un segnale forte al territorio. Lo Sportello allocato presso la casa comunale sarà sicuramente utile a superare le difficoltà che gli imprenditori incontrano quotidianamente, garantendo una nuova possibilità di assistenza dal punto di vista economico, accesso al credito, finanziamenti, formazione e il superamento degli ostacoli burocratici. Come Commissione Straordinaria daremo il massimo supporto all’iniziativa che rappresenta un salto di qualità nelle strategie d’aiuto alle imprese e costituirà un presidio la cui funzionalità, anche al termine della gestione commissariale, potrà costituire uno dei concreti segnali dell’intervenuta restituzione dell’ente alla cittadinanza”.

Saranno Confcommercio e Cna provinciali, associazioni di categoria più rappresentative nei settori commercio e artigianato, in maniera gratuita, a curare le attività dello Sportello.

Soddisfatto il presidente di Confcommercio Lorenzo Labate sicure che “con l’attivazione dello Sportello saremo più vicini alle imprese di Rosarno e della Piana. Il nostro obiettivo è favorire presso imprenditori e neo imprenditori la conoscenza di bandi e servizi attivi con l’obiettivo di condividere conoscenze, dare assistenza concreta alle aziende per iniziative di sviluppo e fare in modo che le opportunità al momento esistenti non vadano “sprecate” ma, al contrario, utilizzate in maniera ampia ed efficace. Senza pretesa di essere risolutori di ogni problematica – continua Labate – sicuramente con volontà e impegno offriremo assieme a Cna il nostro contributo per mettere a diposizione del territorio un ulteriore strumento di crescita”.

Salvatore Auddino, dirigente di Cna Reggio Calabria, non manca di evidenziare come “in questa occasione, importante è la rete creata tra le Istituzioni e Associazioni di Categoria che seguiranno lo Sportello. L’unità di intenti che ci ha visti operare assieme a Confcommercio e con il supporto della Commissione e degli uffici è un valore ed è il segnale che per provare con serietà a dare risposte alle esigenze delle aziende, sempre più importante è la collaborazione, il gioco di squadra, la condivisione di comuni obiettivi e la creazione di strumenti di che possano rivelarsi utili ed efficaci”.

Lo Sportello SPIM sarà attivo tutti i giovedì nei locali del Comune di Rosarno e fornirà informazioni/assistenza/consulenza relativi alle modalità e strumenti per apertura di nuove attività; sulle opportunità di agevolazioni finanziarie; sui bandi attivi (nazionali, regionali, cciaa etc); sugli adempimenti obbligatori per l’avvio e la gestione delle attività nei comparti di competenza.

In una fase particolarmente delicata per le aziende in crisi di liquidità fondamentale è il contributo in termini di strumenti operativi ed assistenza che potrà fornire il Consorzio di Garanzia Fidi Confcommercio che, attraverso l’impiego di specifici fondi ministeriali e la garanzia offerta, opererà anche sul territorio rosarnese al fine di alleggerire il costo dei finanziamenti alle imprese.

Altrettanto importante è la condivisione da parte della Confcommercio e di Cna, anche in seno allo sportello Spim, degli strumenti di conoscenza, informazione ed assistenza di Mani libere in Calabria - Rete di associazioni antiracket calabresi guidata dall’Arch. Maria Teresa Morano che svolge su tutto il territorio regionale attività di sensibilizzazione e tutela degli imprenditori vittime di reati quali estorsione o usura.

Con l’attivazione dello Sportello Impresa inizia un percorso importante che, anche da un punto di vista simbolico, vede assieme due importanti associazioni di categoria provinciali, la commissione straordinaria del Comune di Rosarno, il consorzio Fidi Confcommercio e laAssociazione antiracket Mani libere con l’obiettivo di essere più vicini possibile alle aziende di Rosarno, aiutarle a sfruttare le opportunità ed essere di concreto supporto alla crescita del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosarno, da oggi attivo lo sportello impresa Spim

ReggioToday è in caricamento