rotate-mobile
L'iniziativa

Donazione di libri al gruppo Nati per leggere: il nuovo progetto del Rotaract Club

L’evento si è svolto martedì 4 aprile presso la Biblioteca comunale che ospita, ormai da diverso tempo, una saletta dedicata al gruppo di lettura

"Leggere libri è il gioco più bello che l'umanità abbia inventato". Soprattutto quando a leggere sono i piccolissimi, i grandi del domani, che attraverso storie e racconti animati si affacciano al mondo che loro stessi saranno chiamati, un giorno, a costruire.

È questa l’idea da cui trae origine e ispirazione il progetto organizzato dal Rotaract Club Reggio Calabria Sud Parallelo 38 di donare libri per bambini dai 0 ai 6 anni da destinare al gruppo Nati per leggere. L’evento si è svolto martedì 4 aprile presso la Biblioteca comunale che ospita, ormai da diverso tempo, una saletta dedicata al gruppo Nati per leggere, progetto su scala nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare (0-6 anni), promosso dall’Associazione culturale pediatri, dall’Associazione italiana biblioteche e dal Csb Centro per la salute del bambino onlus.

L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dall’assessore Irene Calabrò e dai consiglieri comunali Deborah Novarro e Filippo Quartuccio, nonché da tutte le professioniste volontarie del gruppo Nati per leggere di Reggio Calabria, soddisfatti per lo spirito di iniziativa e per la collaborazione mostrati dal Rotaract Club Reggio Calabria Sud Parallelo 38 nella persona del presidente Luciana Calarco e della socia promotrice del progetto Simona Mazzacuva.

"Un’iniziativa semplice ma efficace, che simboleggia l’importanza dell’incontro tra infanzia e lettura, un binomio imprescindibile, oggi più che mai!". Queste le parole delle rappresentanti del Club Rotaract, le quali si dicono pienamente soddisfatte per la riuscita dell’iniziativa. Infatti, il grande entusiasmo mostrato dall’intero club ha fatto sì che venisse donato un gran numero di libri per bambine e bambini di età dai 0 ai 6 anni, che andranno così a costituire, insieme agli altri, strumenti preziosi per le attività ricreative organizzate dai volontari del gruppo "Nati per
leggere".

"Ringraziamo il Rotaract Club Reggio Calabria Sud Parallelo 38 per aver ricordato che la lettura è fondamentale per i bambini, affinché questi possano crescere in maniera sana dal punto di vista cognitivo e del linguaggio. Leggere con una certa continuità ai bambini ha una positiva influenza sul loro sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale, con effetti significativi per tutta la vita adulta", queste le parole delle operatrici del gruppo presenti all’iniziativa.

Un progetto, insomma, ricco di umanità e speranza, che dimostra ancora una volta come la sinergia tra idee e volontà concentriche verso un unico scopo può portare a risultati concreti a favore della comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione di libri al gruppo Nati per leggere: il nuovo progetto del Rotaract Club

ReggioToday è in caricamento