Giovedì, 18 Luglio 2024
Raid vandalico / San Ferdinando

Muri imbrattati, devastate le aule della scuola Carretta: denunciati 4 minori

Le indagini dei carabinieri. I minori sono stati identificati e denunciati alla procura dei minori di Reggio Calabria per il danneggiamento e furto di materiale scolastico

Muri imbrattati, aule devastate, armadi rotti e rubinetti aperti. Questo è quello che il personale dell’istituto scolastico G. Carretta di San Ferdinando ha trovato all’apertura del plesso scolastico a inizio settimana. L’atto vandalico, aggravato dal furto di oggetti di utilizzo quotidiano, come giochi e quaderni, è stato immediatamente denunciato dal personale scolastico ai carabinieri della locale stazione di San Ferdinando, prontamente attivati per trovare i responsabili.

Le indagini, hanno portato i militari dell’Arma ad individuare i responsabili in quattro giovani, di età compresa tra i 13 e i 16 anni – tra cui anche una ragazza - che durante il fine settimana si sono introdotti all’interno dell’istituto: una volta dentro, i ragazzi hanno messo a soqquadro i locali dell’istituto.

"Sono stati rubati oggetti - affermano i carabinieri - che variano da materiali di cancelleria, come cancellini e quaderni, a crocifissi e palloni. È evidente che l’intento alla base del gesto non fosse il profitto economico, ma il danneggiamento del normale svolgimento dell’attività dell’istituto".

I minori sono stati identificati e deferiti alla procura dei minori di Reggio Calabria per il danneggiamento e furto di materiale scolastico. Il procedimento è ancora nelle fasi delle indagini preliminari e gli indagati sono da considerarsi responsabili solo all’esito di un eventuale procedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muri imbrattati, devastate le aule della scuola Carretta: denunciati 4 minori
ReggioToday è in caricamento