Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

San Giorgio, patrono di Reggio Calabria: la storia e il sogno dello storico Arillotta |VIDEO

Il professore illustra ai microfoni di ReggioToday l'antichissima devozione dei reggini al Santo patrono che protegge la città dai nemici e la storia della reliquia mandata in città dal Papa

Oggi Reggio Calabria celebra San Giorgio martire, patrono della città dello Stretto. Lo storico, professor Franco Arillotta, presidente dell'Associazione Amici del Museo, ripercorre la storia del cavaliere medievale che in sella ad un cavallo lotta e sconfigge un drago e l'antichissima devozione dei reggini al santo che protegge la città dai nemici.

Il professore svela, inoltre, ai microfoni di ReggioToday il suo sogno: "Nel 1600 il Papa mandò a Reggio una reliquia di San Giorgio. La flotta pontificia venne a Reggio e consegnò all'arcivescovo un osso del santo perchè venisse conservata all'interno della Chiesa di San Giorgio dei Golfieri.

La flotta - spiega ancora Arillotta - si schierò davanti al nostro Lido, mentre sulla spiaggia si creò un padiglione per ospitare l'ammiraglio che portava la reliquia del santo, conservata in una teca che purtroppo si è persa con il terremoto del 1783. Il mio sogno - conclude Arillotta - è chiedere nuovamente al Papa di avere un'altra reliquia perchè è necessario che la città di Reggio abbia questo rapporto particolare con San Giorgio". 

Si parla di

Video popolari

San Giorgio, patrono di Reggio Calabria: la storia e il sogno dello storico Arillotta |VIDEO

ReggioToday è in caricamento