Droga nella Locride, il bilancio dei carabinieri: 15 arresti, 12 piantagioni e 10mila piante "in fumo"

Duecento piante sono state scovate martedì scorso a San Luca, in località Salita dei Panzi, dagli uomini dell'Arma e dai Cacciatori di Calabria

Una piantagione scoperta dai carabinieri

Sono straordinari i risultati dei carabinieri del gruppo di Locri nel contrasto ai reati in materia di stupefacenti. A San Luca, i militari della stazione insieme ai Cacciatori di Calabria hanno scovato, in località Salita dei Panzi, l'ennesima piantagione di canapa indiana. Due piazzole di 300 metri quadri circa, per oltre 200 piante di altezza compresa tra 1,5 e 2,5 metri. La piantagione è stata distrutta sul posto e solo alcune piante sono state prelevate per essere sottoposte ad analisi.

Il bilancio delle operazioni di contrasto:

L'attività degli uomini dell'Arma, agli ordini del colonnello Giuseppe Battaglia, è iniziata a maggio scorso.  Sono state scoperte dodici piantagioni scoperte, 10mila piante  sequestrate e distrutte e 15 persone arrestate tra Africo Nuovo, San Luca e Samo.  Gli ultimi la settimana scorsa, quando proprio i carabinieri della stazione di San Luca hanno scoperto tre persone del posto con 9 chili di marijuana già essiccata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli incontri nelle scuole

L’Aspromonte, dunque, si conferma vero e proprio terreno fertile alla coltivazione di stupefacenti. Le indagini dei carabinieri non si arrestano e continua la loro campagna di informazione sugli effetti nocivi di tutte le droghe sulla salute delle persone. Sono già in corso, in tutta la provincia, nuove conferenze negli istituti scolastici di ogni ordine e grado, con l’obiettivo di scoraggiare nei più giovani l’uso e l’abuso di queste sostanze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rocco Santo Filippone: il mediatore "un passo sotto Dio" nella gerarchia mafiosa

  • Intercettazioni e collaboratori di giustizia, le basi investigative dell'operazione "Pedigree"

  • Operazione "Pedigree", 500 euro per portare un cellulare in carcere a Maurizio Cortese

  • Festa di Madonna, la processione non si farà: la Sacra Effigie sarà esposta in Cattedrale

  • Incendiata l'auto di un imprenditore, la solidarietà di Confindustria e Ance Reggio

  • 'Ndrangheta, schiaffo alle storiche cosche Serraino e Libri: ecco i nomi dei 12 arrestati

Torna su
ReggioToday è in caricamento