rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Procopio

Si dimette la maggioranza, consiglio comunale decaduto si aspetta il commissario

San Procopio perde la sua gestione politica della cosa pubblica e si aspetta la decisione del prefetto Mariani

Ben sei consiglieri comunali di San Procopio, contestualmente, presentano le irrevocabili dimissioni, che comportano l’immediata applicazione dell’art. 141 del testo unico degli enti locali con scioglimento del consiglio e decadenza del sindaco e della giunta. 

Le sei dimissioni dei consiglieri di maggioranza ed opposizione di Cartocci, Cortese, Cotroneo, Demeca, Anile, Gioffrè vanno ad aggiungersi a quelle di altri due Consiglieri Furfaro e Leotta già dimessi in precedenza.

Adesso spetta al prefetto Massimo Mariani la nomina di un commissario che, come si legge in una nota stampa dell’opposizione, “la popolazione aspetta per rivedere un po’ di quel lustro che aveva conosciuto con il Sindaco precedente”.

Ad annunciarlo sono i consiglieri d’opposizione che ribadiscono come: “La gestione attuale aveva sollevato intense proteste per la mancanza totale di rapporti con i cittadini, quella stessa che si era instaurata con la conduzione amministrativa precedente. Il tandem tra Lamberti–Castronuovo e Cutrì, rispettivamente sindaco e vice sindaco, dimessisi anche loro dai banchi dell’opposizione, aveva dato buoni frutti tanto da fare assurgere il paese agli onori della cronaca italiana, quale esempio di buona amministrazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si dimette la maggioranza, consiglio comunale decaduto si aspetta il commissario

ReggioToday è in caricamento