rotate-mobile
L'iniziativa

Murales antirazzista inaugurato a San Sperato con una partitella

Opera, realizzata dall'artista Geniale, nell’ambito della XX Settimana di azione contro il razzismo

La Città metropolitana ha presentato ufficialmente il murales realizzato nel rione di San Sperato nell’ambito della XX Settimana di azione contro il razzismo, promossa dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (Unar).

Nell’occasione è stata disputata una partita di calcetto nel campo sportivo recentemente realizzato dal Comune di Reggio Calabria e che ha visto contrapposte una delegazione di amministratori, rappresentati dal sindaco Giuseppe Falcomatà e dall’assessore Carmelo Romeo, e una selezione di studenti e studentesse del liceo scientifico Alessandro Volta. All’iniziativa hanno preso parte anche il vicesindaco metropolitano Carmelo Versace, il consigliere delegato allo sport Giovanni Latella, i consiglieri comunali di Reggio Calabria, Filippo Burrone e Franco Barreca.

Opera dello street-artist di fama internazionale Daniele Geniale, il lavoro di arte urbana si estende sulla facciata di un palazzo di edilizia pubblica residenziale e si affaccia proprio sulla nuova struttura sportiva messa a disposizione del quartiere. Il messaggio lanciato dalla Città Metropolitana invita a riflettere sui valori nobili dello sport per contrastare ogni forma di discriminazione, intolleranza e xenofobia.

E’ un omaggio a Martin Luther King, leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani e simbolo della lotta alle discriminazioni razziali, ritratto insieme ad alcuni bambini impegnati a giocare a palla.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Murales antirazzista inaugurato a San Sperato con una partitella

ReggioToday è in caricamento