rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
La programmazione

Sanità, Occhiuto: "Stop fake news nessun ospedale perderà un euro di risorse"

Il governatore della Calabria precisa: "Tutte le esigenze finanziarie che emergeranno dalla nuova programmazione della rete ospedaliera per adeguare i presidi di Locri, Melito Porto Salvo, Castrovillari, Cetraro e Paola verranno coperti dalle risorse statali disponibili”

"Non facciamo confusione. Da qualche giorno circola la fake news secondo la quale la Regione avrebbe deciso di tagliare finanziamenti Inail - previsti da un recente Dpcm del governo nazionale - per la ristrutturazione e l’ammodernamento di alcuni ospedali: Locri, Melito Porto Salvo, Castrovillari, Cetraro e Paola", afferma Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

"Chiariamo subito una cosa: nessuno di questi ospedali perderà un euro, - precisa Occhiuto -  anzi, forse qualcuno riuscirà ad avere di più. La Regione ha semplicemente razionalizzato e messo ordine tra le fonti di finanziamento disponibili. Non per tutti, infatti, è possibile accedere ai fondi Inail, per il semplice motivo che questo istituto può intervenire solo per strutture di sua proprietà, quindi per edifici nuovi o avuti tramite un trasferimento di beni".

"Per gli altri la Regione Calabria ha in pancia fondi statali (ex articolo 20) pari a circa 320 milioni di euro, che verranno programmati sulla base del quadro di riferimento strategico e delle priorità di intervento, anche in attuazione del quadro di riferimento normativo e programmatico del Pnrr. Al riguardo, tutte le esigenze finanziarie che emergeranno dalla nuova programmazione della rete ospedaliera per adeguare i presidi di Locri, Melito Porto Salvo, Castrovillari, Cetraro e Paola verranno coperti - conclude Occhiuto - dalle risorse statali disponibili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Occhiuto: "Stop fake news nessun ospedale perderà un euro di risorse"

ReggioToday è in caricamento