rotate-mobile
Attività di incorporamento / S.Giorgio - Modena -S.Sperato

Scuola allievi carabinieri, al via per 700 ragazzi il primo ciclo del 141° corso

Il corso, intitolato al carabiniere Filippo Bonavitacola, medaglia d’oro al valor militare ed eroe della Resistenza, avrà la durata di sei mesi e si concluderà a metà di aprile 2023

Martedì 27 settembre 2022, all’interno della scuola allievi carabinieri di Reggio Calabria, sono iniziate le attività di incorporamento dei vincitori di concorso del 141esimo corso formativo (1° ciclo) allievi carabinieri. Alla scuola di Reggio Calabria sono stati destinati 700 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia. Le attività di incorporamento, tuttora in corso, dureranno una settimana, al fine di garantire un afflusso contingentato ed un ottimale completamento delle operazioni.

Il corso, intitolato al carabiniere Filippo Bonavitacola, medaglia d’Oro al valor militare ed eroe della Resistenza, avrà la durata di sei mesi e si concluderà a metà di aprile 2023. Durante i sei mesi di addestramento gli allievi carabinieri saranno formati e istruiti in diverse materie, quali: tecnica professionale, armi e tiro, tecniche investigative, diritto e procedura penale e diritto di polizia.

Su tutti gli insegnamenti, particolare attenzione verrà data all’etica, al fine di trasmettere agli allievi i migliori valori della figura del carabiniere e le tradizioni militari dell’Arma. Ad accogliere i giovani, i loro istruttori, i comandanti ed il personale del quadro permanente della scuola, pronti ad accompagnarli nel serrato percorso di formazione, che si concluderà con la consegna degli “alamari” e con il giuramento, che li consacrerà a tutti gli effetti carabinieri.

Ai giovani allievi arrivano gli auguri da parte del comandante della scuola, col. Vittorio Carrara, che "li invita ad impegnarsi al massimo, per servire al meglio l’Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola allievi carabinieri, al via per 700 ragazzi il primo ciclo del 141° corso

ReggioToday è in caricamento