rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
La segnalazione

Scuola di San Sperato chiusa, Mario Cardia: "Mancano i collaudi degli impianti"

Dall'accesso agli atti fatto dal consigliere comunale è risultato che non è ancora concluso l’iter di energizzazione del plesso

"Sulla scuola di San Sperato, purtroppo, le sorprese non finiscono e questa amministrazione, annunciando la consegna dei locali, ha preso in giro le famiglie e i bambini di San Sperato e le istituzioni scolastiche". A parlare è il consigliere comunale Mario Cardia. 

Il politico reggino, poi, prova a spiegare il suo ragionamento: "come consigliere comunale, ho fatto accesso agli atti e dagli uffici mi hanno risposto che mancano i collaudi impiantistici e che non è ancora concluso l’iter di energizzazione del plesso". 

"Ringrazio - prosegue Cardia - i tecnici comunali e la società Castore, che stanno lavorando senza sosta per rimediare alle lacune evidenti di una parte politica che fa annunci in pompa magna senza nemmeno avere conoscenza dello stato dell’arte delle procedure, determinando continuamente disagi". 

"La cosa più triste - conclude - è che questo accada a danno della scuola, dei genitori e dei bambini. Continuerò a vigilare ed a stare al fianco dei cittadini anche in occasione di questo ennesimo fallimento dell’amministrazione. Ormai abbiamo perso il conto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola di San Sperato chiusa, Mario Cardia: "Mancano i collaudi degli impianti"

ReggioToday è in caricamento