rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
La mostra / Centro

Le serigrafie di Banksy arrivano in città "scortate" dall'ufficio dogane

Le tredici opere, del valore di 1 milione e 700 mila euro, saranno esposte dal 5 dicembre al palazzo della cultura “Pasquino Crupi”

Banksy dogane 1-2I funzionari dell’ufficio delle dogane di Reggio Calabria hanno provveduto celermente all’espletamento delle formalità doganali per consentire l’importazione temporanea di 13 serigrafie del famoso artista internazionale Banksy (nella foto una delle tredici serigrafie che verranno esposte a Reggio Calabria), il cui valore ammonta a oltre 1.700.000 euro.

La città metropolitana di Reggio Calabria, che ha organizzato l’importante evento, ha beneficiato dell’esonero dal prestare cauzione per i diritti doganali gravanti sulle merci, concesso ai sensi dell’articolo 90 del Tuld.

Le opere sono esposte dal 5 dicembre al palazzo della cultura “Pasquino Crupi” di Reggio Calabria nell’ambito della mostra “Bansky sullo Stretto - arte e impegno civile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le serigrafie di Banksy arrivano in città "scortate" dall'ufficio dogane

ReggioToday è in caricamento