rotate-mobile
Cronaca

Shock settico sulla nave da crociera, turista soccorso e trasportato al Gom

Il passeggero grazie al pronto intervento della Guardia costiera di Catania è stato trasferito in elicottero d'urgenza in ospedale a Reggio Calabria

E' finito prima del tempo il viaggio in crociera per un passeggero, italiano di 50 anni, della Smc Seaside, per uno “shock settico”. Il passeggero, grazie al pronto intervento della Guardia costiera di Catania, è stato trasferito in elicottero d'urgenza in ospedale a Reggio Calabria.

L'intervento è stato avviato dalla centrale operativa del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto di Roma che ha ricevuto la richiesta di intervento.

La nave, in navigazione da Napoli a Siracusa, si trovava a circa 70 miglia al largo delle coste dell'Isola di Filicudi, quando i medici di bordo hanno ritenuto necessario trasferire immediatamente il passeggero, un italiano di 50 anni, per un'assistenza sanitaria adeguata in una struttura ospedaliera attrezzata.

Il centro secondario di soccorso marittimo della Direzione marittima di Catania ha disposto l'evacuazione medica (Medivac) con l'immediato decollo di un elicottero dalla Base aeromobili della Guardia costiera dall'aeroporto di Fontanarossa.

In meno di un'ora il passeggero è stato recuperato dai militari della marina che hanno provveduto a metterlo in sicurezza sulla barella e ad issarlo a bordo del velivolo per il trasferimento d'urgenza al Grande ospedale metropolitano dove è stato subito curato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shock settico sulla nave da crociera, turista soccorso e trasportato al Gom

ReggioToday è in caricamento