rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Centro storico / Centro / Corso Giuseppe Garibaldi

Ancora sigilli ai gazebo "fuorilegge" sul corso Garibaldi, in corso l'attività

Stamattina il provvedimento esecutivo della polizia locale, che segue le sanzioni elevate già la scorsa settimana

Sigilli ai gazebo non in regola sul corso Garibaldi. L'attività esecutiva è in corso questa mattina nel cuore del centro cittadino secondo quanto previsto dal Suap e i vigili urbani stanno chiudendo le strutture "fuorilegge": si tratta dello step successivo a sanzioni già elevate per lo stesso motivo la scorsa settimana, in seguito alle quali molti responsabili dell'infrazione si sono messi in regola nei tempi concessi per evitare i sigilli, smantellando i gazebo che non rispettavano la normativa o pagando le somme non corrisposte per l'occupazione. 

Chi invece non lo ha fatto è adesso destinatario del provvedimento forzato e come fa sapere il comandante della polizia locale di Reggio Calabria, Aldo Zucco, al momento l'attività di controllo ed esecutiva riguarda il solo corso Garibaldi ma potrebbe essere estesa anche ad altre zone cittadine nelle quali c'è la stessa previsione normativa.

Ricordiamo che il regolamento vigente consente l'utilizzo di sedie e tavolini all'aperto vieta le strutture dehors che si estendono sulle strade del centro (un divieto stabilito accogliendo l'orientamento della Sopritendenza per motivi estetici e di armonia con gli immobili di pregio e i beni culturali). Tra gli esercenti colpiti oggi dal provvedimento ci sono noti locali della città: dopo il caso scoppiato l'anno scorso e al centro di un acceso scontro politico oltre che delle proteste della categoria produttiva, non è difficile prevedere che possano nascere altre polemiche, soprattutto nel clima già teso tra i commercianti a seguito del caso strisce blu. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora sigilli ai gazebo "fuorilegge" sul corso Garibaldi, in corso l'attività

ReggioToday è in caricamento