rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Città metropolitana

Riapre la Locri - Gerace: "Arteria strategica per il comprensorio"

Dopo il lavoro di ricostruzione dei versanti franati è stata inaugurata l'importante strada della dorsale jonica

Dopo il lavoro di ricostruzione dei versanti franati è stata inaugurata l'importante arteria della dorsale jonica, la strada Sp1 tratto Locri - Gerace. La strada era rimasta chiusa al traffico a causa di una serie di cedimenti dei costoni colpiti dal maltempo.

In contrada Puzzello, alla presenza delle maggiori autorità civili, religiose e militari del comprensorio, si è svolta la cerimonia di riapertura.  Il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, insieme ai consiglieri Rudi Lizzi, Domenico Mantegna e Salvatore Fuda, al vescovo della diocesi Francesco Oliva, a numerose autorità ed ai rappresentanti delle forze dell'ordine, ha formalmente riaperto quella che è considerata "un'arteria fondamentale per il nostro territorio che, per prima, collega la Piana e la Locride".

"È un giorno di festa - ha spiegato Versace - e come tale dobbiamo viverlo e celebrarlo. Da anni la comunità attendeva la riapertura di questa strada. Nonostante le numerose difficoltà che abbiamo incontrato, oggi possiamo finalmente riconsegnare alla cittadinanza un'arteria stradale che consideriamo strategica non solo per questo territorio, ma per l'intero comprensorio metropolitano. Le polemiche strumentali non servono a nessuno. Credo che il territorio debba salutare positivamente questa giornata. E sono convinto sia importante lavorare insieme anche per garantire in futuro la necessaria manutenzione di quest'arteria, rinnovando l'appello affinché strade così importanti tornino alla gestione esclusiva di Anas per garantire una manutenzione straordinaria ed ordinaria costante e puntuale".

"Un ringraziamento - ha continuato - lo rivolgo al sindaco Giuseppe Falcomatà, che ha inserito il ripristino dell'infrastruttura fra le priorità di mandato, ai tecnici della Città Metropolitana, al dirigente del settore Lavori pubblici, Lorenzo Benestare ed al rup Luigi Stracuzzi, agli amministratori locali, come il vicesindaco di Gerace e consigliere metropolitano Rudi Lizzi, che hanno dedicato tempo, sforzi e passione, seguendo passo dopo passo tutti i lavori, per il completamento di un'opera tanto attesa dalle comunità e dai cittadini".

Ricordando anche l'impegno del sindaco Giuseppe Pezzimenti e degli uffici comunali di Gerace, oltre del sindaco Falcomatà e del facente funzioni Versace, il consigliere metropolitano Rudi Lizzi ha rivolto un pensiero "ai cittadini geracesi, ai commercianti, a chi ha creduto che il nostro lavoro sia stato portato avanti con serietà, ma soprattutto non prendendo in giro nessuno".

"Noi - ha ribadito Lizzi - continueremo a lavorare, per questa strada. Continueremo a cercare soluzioni per la contrada Barbara e per altre interruzioni che insistono lungo l’arteria che porta a Cittanova. Continueremo a lavorare, tutti insieme, affinchè Gerace e tutto il territorio metropolitano abbiano un futuro più tranquillo e più sicuro non solo riguardo alla viabilità, ma nella gestione complessiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre la Locri - Gerace: "Arteria strategica per il comprensorio"

ReggioToday è in caricamento