rotate-mobile
L'iniziativa

Progetto Farmacia per il Sociale, al via la campagna #stopviolenza

Iniziativa dell'associazione Cult 3.0 in collaborazione con la Consulta comunale, il gruppo Farmac’è e la polizia. Gli appuntamenti in città

Continua l’adesione della questura di Reggio Calabria alla campagna #Stopviolenza, messa in atto dall’associazione Cult 3.0 in collaborazione con la Consulta comunale Città metropolitana e decentramento di Reggio Calabria, presieduta da Emilia Condarelli, il gruppo Farmac’è e la polizia di Stato.

Ritornano infatti nelle farmacie “Farmac’è” le giornate informative sulla prevenzione della violenza, in special modo di quella domestica, con il personale della polizia che sarà presente martedì 28 novembre, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18, presso la Farmacia Igea, in via Sbarre Inferiori 371, e la Farmacia Aschenez, in via Aschenez 137.

La campagna di sensibilizzazione, che prevede anche la distribuzione di card informative sul numero di emergenza 1522, si sposterà il prossimo sabato 2 dicembre presso la Farmacia Centrale in Piazza Duomo, a partire dalle ore 10 e fino alle ore 12.

L’iniziativa rientra del progetto “Farmacia per il Sociale”, promossa dalla Consulta comunale Città metropolitana e decentramento, patrocinata dall’Amministrazione comunale e in particolare dagli assessorati ai servizi sociali, istituti di partecipazione e cultura.

Insieme al personale della polizia, ai farmacisti e ai volontari dell’associazione Cult 3.0, domani nel punto informativo saranno presenti anche l’assessora alle finanze e tributi e alla cultura, Irene Calabrò, l’assessora alle pari opportunità Angela Martino, la presidente della consulta Emilia Condarelli, i manager del gruppo Farmac’è Michele e Domenico Berti e Maria Antonietta Rositani sopravvissuta ad un tentato femminicidio e testimonial della campagna #stopviolenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto Farmacia per il Sociale, al via la campagna #stopviolenza

ReggioToday è in caricamento