rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Street art

Al via il nuovo avviso pubblico per la realizzazione di murales

Fino al 29 aprile i Comuni potranno aderire alla nuova iniziativa della Città metropolitana individuando luoghi e spazi da riqualificare

La Città metropolitana, visto il successo registrato nella scorsa edizione, ripropone l'avviso pubblico rivolto ai Comuni del territorio per il conferimento di disponibilità di spazi urbani per la realizzazione di murales. All'iniziativa, resa pubblica da oggi sul sito istituzionale dell'Ente, si potrà aderire fino al prossimo 29 aprile. Obiettivo dell'azione, come di consueto, è quello di acquisire delle candidature, da parte dei Sindaci del territorio metropolitano, riguardanti la valorizzazione di aree urbane anche periferiche, ubicate in prossimità di luoghi significativi dal punto di vista paesaggistico, naturalistico, culturale.

Tra le finalità indicate nell’avviso, infatti, spiccano la realizzazione di percorsi artistici a cielo aperto, l’avvio di processi di cittadinanza partecipativa attiva e naturalmente, l’impegno rivolto alla valorizzazione del talento degli artisti di strada e la promozione di nuove forme di inclusione sociale e di educazione culturale.

Si tratta di un'iniziativa a cui Palazzo Alvaro crede fortemente, sottolinea il consigliere metropolitano delegato alla cultura, Filippo Quartuccio, "nella consapevolezza che solo garantendo continuità a questo tipo di percorsi, sia possibile affermare un modello culturale in grado di lasciare davvero un segno tangibile.

Questo avviso pubblico nei mesi scorsi ha fatto registrare un grande successo in termini di coinvolgimento e spirito partecipativo, innanzitutto da parte degli Enti che hanno scelto di aderirvi. Ma soprattutto, - evidenzia il rappresentante metropolitano - da parte degli artisti che hanno realizzato in diversi comuni, delle opere bellissime e dense di significati sociali e culturali.

L'"arte di strada" rappresenta una delle più interessanti dimensioni artistiche del nostro tempo, una forma espressiva che può consentirci di avviare percorsi di riqualificazione e rilancio delle aree urbane e dei luoghi simbolo del nostro territorio, attraverso il coinvolgimento e il protagonismo dei giovani. Ed è importante che tale iniziativa venga riproposta in un anno così importante per la cultura come quello che stiamo vivendo.

Un 2022 che vede impegnata la Città metropolitana in un’intensa attività di programmazione culturale che guarda alla celebrazione dei Bronzi di Riace a cinquant’anni dalla loro scoperta. Ma è anche importante dare seguito e concretezza all'azione intrapresa in favore della street art, - conclude il consigliere metropolitano - con l'obiettivo di allargare ulteriormente la platea dei partecipanti e di estendere sul territorio gli effetti positivi che questa iniziativa riesce a produrre".

Qui i dettagli del bando

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il nuovo avviso pubblico per la realizzazione di murales

ReggioToday è in caricamento