rotate-mobile
Università per stranieri

Due studenti reggini all'Expo Dubai: intelligenza artificiale e flussi migratori

Il progetto innovativo è stato presentato nel paglione Italia e adesso arriva il plauso del rettore dell'Università per stranieri Dante Alighieri

«La nostra visione è quella di una società in cui le persone che arrivano, spesso in fuga da guerre e violenze, possano essere accolte e rappresentare una risorsa innanzitutto dal punto di vista umano e culturale. Dunque, il nostro contributo di idee è orientato ad una gestione sostenibile, consapevole e interculturale dei flussi migratori, tanto nella fase di arrivo quanto in quella dell’integrazione sociale e lavorativa», ha spiegato Dario Zema, laureato in Mediazione interculturale oltre che presidente del Senato degli studenti dell’università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria e adesso laureando in Lingue e traduzioni. Zema è andato a Dubai, ed in questa esperienza progettuale è stato seguito dai professori Carlo Gelosi, docente di Sociologia Urbana, e Roberto Mavilia, docente di Economia Politica dell'Unida. Un progetto che ha visto coinvolta anche Serana Bellantone che ha vissuto insieme a Dario Zema questa esperienza indimenticabile a Dubai.

Adesso il rettore dell'Università per stranieri Antonino Zumbo, interpretando il comune sentire dell’intera Comunità accademica, "esprime vivo compiacimento e festose congratulazioni agli studenti Serena Bellantone e Dario Zema per il notevole successo riscosso all’Expo Dubai, Padiglione Italia, presentando il progetto innovativo sull’Intelligenza Artificiale applicata allo studio dei flussi migratori, tanto nella fase di accoglienza quanto in quella di residenza, secondo fasi successive e progressive di integrazione culturale. Un grazie sentito da parte di tutto l’Ateneo a loro e ai professori Carlo Gelosi e Roberto Mavilia che li hanno accompagnati nell’elaborazione di una progettualità da esplicare su un campo finora poco attenzionato dagli studiosi delle scienze esatte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due studenti reggini all'Expo Dubai: intelligenza artificiale e flussi migratori

ReggioToday è in caricamento