rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Le cose da sapere

Sale la febbre da SuperEnalotto, come riscuotere oltre 300 milioni se fai "6"

E' caccia al montepremi da record nell'estrazione di stasera. Un anno e mezzo senza bottino pieno per il gioco italiano che diventa la lotteria con il più alto jackpot al mondo ancora in palio

Continua a salire la febbre da SuperEnalotto ed è caccia al record. Il "6" continua a farsi desiderare e il jackpot per il concorso di stasera, giovedì 10 novembre, raggiunge la cifra record di 304.100.000 milioni di euro, superando di gran lunga ormai i 209,1 milioni vinti a Lodi nel 2019. L'ultimo "6", da 156 milioni, è stato centrato il 22 maggio 2021 a Montappone (Fermo). Così anche a Reggio Calabria, tanti giocatori, tenteranno la fortuna rincorrendo il sogno della super vincita.

Come riporta l'agenzia Agimeg, si tratta di un montepremi da record nella storia dei giochi mondiali: con la vincita alla lotteria americana Powerball registrata giorni fa (addirittura 2 miliardi di dollari per un fortunato della California), il SuperEnalotto diventa così la lotteria con il più alto jackpot al mondo ancora in palio. La prossima estrazione, rappresenterà, dunque, un momento storico per i giochi italiani.

Impallidiscono i 154 milioni di dollari dell’americana Mega Millions, che sembrano briciole in confronto alla cifra monstre messa in palio in Italia. Mai prima, fino a questi ultimi giorni, il SuperEnalotto aveva superato la quota di 300 milioni di euro e lo dimostrano anche le ultime super-vincite rimaste nella storia: il 30 ottobre 2010 a Milano 177 milioni di euro, a ottobre 2016 invece 163 milioni a Vibo Valentia, a Lodi nel 2019 addirittura 209 milioni in quella che era, fino a qualche mese fa, la vincita più alta della storia.

Segui l'estrazione di stasera in diretta

Cosa fare se vinci al SuperEnalotto

Ma nel caso fossi tu il fortunato vincitore in uno dei prossimi concorsi, ecco cosa dovresti fare in concreto, per incassare la cifra gulliveriana in tutta sicurezza:

  • La vincita è soggetta a una ritenuta del 20%, che in questo caso sarebbe pari ad almeno 60 milioni di euro, portando il premio comunque a oltre 240 milioni.
  • La ricevuta di gioco è un titolo al portatore. Chiunque sia in possesso del titolo e si presenti per la riscossione, è considerato il vincitore.
  • L'originale della ricevuta di gioco, ovvero l’attestazione cartacea della giocata, costituisce il solo e unico titolo di legittimazione per la riscossione della vincita. La stessa deve essere presentata integra e leggibile in ogni sua parte.
  • I documenti da esibire per l'incasso all'Ufficio Premi Sisal sono la carta d’Identità, il codice fiscale e la ricevuta della giocata vincente, fisica (se hai giocato nel Punto vendita) o online (se hai giocato sa sito o da App).
  • Chi vince può presentarsi da solo per l’incasso all’Ufficio Premi Sisal, senza accompagnatori, amici, notai o rappresentanti della banca dove farà accreditare il bonifico.
  • Essenziale il codice Iban per l'accredito della somma. In nessun caso e in nessun momento l’Ufficio Premi Sisal consegnerà denaro in contanti.
  • Le sedi dove presentarsi per la riscossione sono a Milano in Via A. Tocqueville, 13 o a Roma in Via Sacco e Vanzetti, 89. L'orario di apertura è dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì.
  • La riscossione della vincita deve avvenire entro il 90esimo giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale.
  • Il pagamento della vincita deve avvenire per legge entro il 91° giorno solare dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale, per le vincite superiori a un milione di euro Nei casi in cui l’importo della vincita è invece inferiore al milione, il pagamento avviene entro 30 giorni solari dalla consegna della ricevuta.
  • Il fortunato vincitore, ovviamente, è tutelato dal rispetto sulla privacy e in nessun caso, a meno di sua specifica volontà, Sisal potrà comunicare la sua identità a terze parti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale la febbre da SuperEnalotto, come riscuotere oltre 300 milioni se fai "6"

ReggioToday è in caricamento