Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tari, lotta agli evasori, Avr e Comune annunciano nuovi provvedimenti

Nei prossimi mesi solo chi paga potrà conferire nell'isola ecologica di Condera. In arrivo anche l'aggiunta della tassa per i rifiuti sulla bolletta elettrica

Isola ecologica

Non si ferma l’azione di ‘educazione’ del cittadino al rispetto della raccolta differenziata e, soprattutto, al pagamento della tassa sui rifiuti. Si pretendono i servizi senza adempiere ai propri doveri. Per questo, la società che cura il servizio di raccolta della spazzatura a Reggio Calabria, Avr ha reso noto alla cittadinanza che: “per poter conferire presso il centro comunale di raccolta è richiesta, in maniera facoltativa, la compilazione dell'autocertificazione Tari, dichiarando di essere in regola con i pagamenti. Dal 2 settembre 2019 sarà anche necessario indicare il numero dell'utenza”.

Poco dopo, però, la stessa azienda rettifica la comunicazione e scrive: “Informiamo i cittadini che la procedura di autocertificazione per il conferimento presso il centro comunale di raccolta, è sospesa fino al 2 settembre. Seguirà avviso. Vi ringraziamo per la collaborazione”.Un provvedimento che dichiara  ‘guerra’ agli evasori parziali o totali della Tari. Una lotta che ha preso corpo, proprio qualche settimana fa con  l’installazione delle telecamere, voluta dall’amministrazione comunale, in quelle che sono le zone con la maggiore presenza di rifiuti abbandonati.

Il vicesindaco Armando Neri con delega all’ambiente, ha dichiarato che, inseguito ai controlli effettuati dopo l’installazione della videosorveglianza si ha avuto la conferma “che su un campione di cento persone controllate, quasi il 50% di quelli che abbandonano i rifiuti per strada, risultano essere evasori totali, il 30% evasori parziali, quindi morosi, mentre il restante 20% nonostante paghi sceglie comunque di buttare i rifiuti per strada”.

Avr e Comune, quindi, con questo nuovo provvedimento sono decisi a mettere in campo tutto quanto in loro potere per individuare tutti quei cittadini  non ancora censiti. E se questo non bastasse, sta per arrivare l’aggiunta della tassa Tari alla bolletta della corrente elettrica così come avviene per il canone. Sarà sufficiente? Lo sapremo solo tra qualche tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari, lotta agli evasori, Avr e Comune annunciano nuovi provvedimenti

ReggioToday è in caricamento