menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagamento Tari, Pizzimenti: "La Cassazione consente la riduzione della tassa sui rifiuti"

E' quanto afferma il presidente dell'associazione Cittadini per il cambiamento. L'unica via per i contribuenti per avere riconosciuti i propri diritti "è quella di adire alle vie legali per ottenere il rimborso del 50 % degli ultimi 5 anni"

"Ai cittadini sono arrivate le fatture con i bollettini postali per il pagamento della Tari, senza nessuna riduzione. Se il sindaco Falcomatà non predispone la riduzione sul pagamento, l'unica via per i contribuenti per avere riconosciuti i propri diritti è quella di adire alle vie legali per ottenere il rimborso del 50 % degli ultimi 5 anni".

Lo afferma il presidente dell'associazione Cittadini per il cambiamento Nuccio Pizzimenti che aggiunge: "La Cassazione, con l'ordinanza 19767 del 22 settembre 2020, ha fissato il principio in base al quale in caso di servizio scadente da parte del Comune, i cittadini possono richiedere la riduzione della tassa sui rifiuti".

"I giudici della Suprema corte - afferma - hanno sottolineato che l'ordinanza del 22 settembre 2020 e' stata emessa con l'obiettivo di stabilire 'un equilibrio impositivo tra la tassa pretendibile ed i costi generali del servizio' che viene erogato dal Comune.

Per evitare che i cittadini possano adire le vie legali ed ottenere il rimborso della Tari ed il Comune possa subire un danno economico consistente - suggerisce Pizzimenti - il sindaco Falcomatà dovrebbe avviare delle iniziative politiche ed amministrative per individuare soluzioni alternative al sistema porta a porta che, ribadiamo, e' stato il progetto che ha portato la citta' ad essere invasa dalla spazzatura".

"Il Comune di Reggio Calabria - conclude - dovrebbe predisporre delle iniziative per salvaguardare l'ambiente e scongiurare alla popolazione il pericolo di subire conseguenze sotto l'aspetto igienico-sanitario".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento