menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le trappole sequestrate dai Carabinieri

Le trappole sequestrate dai Carabinieri

Nascondeva carcasse di ghiri dentro un casolare, denunciato anziano agricoltore

I carabinieri di Taurianova hanno deferito un 63enne di Molochio. Dentro alcuni frigoriferi custodiva 72 esemplari morti di ghiro e sei fringuelli, tutti animali di specie protetta

I carabinieri di Taurianova, nel corso di mirati servizi nel territorio aspromontano per prevenire e reprimere il fenomeno del bracconaggio di specie protette, hanno denunciato in stato di libertà un 63enne di Molochio, per i reati di cattura e uccisione di animali appartenenti a specie protetta e furto venatorio.

A Molochio, i militari della locale stazione e dello squadrone eliportato "Cacciatori" di Vibo Valentia, durante servizi di perlustrazioni in area aspromontana,dopo aver controllato un fondo agricolo appartenente al 63enne, e un casolare adibito allo stoccaggio di materiale, hanno rinvenuto 72 carcasse di ghiri, custodite all’interno di alcuni frigoriferi, in parte congelati, e 6 volatili della specie “fringuello”, tutti animali considerati di specie protetta, per i quali vi sono limiti e divieti alla cattura e uccisione.

I militari, nel corso delle operazioni, hanno ritrovato anche 6 trappole in legno con congegno di scatto, perfettamente funzionanti, e 4 matasse di rete a maglia stretta, verosimilmente strumentazione utilizzata per la caccia illegale, sequestrata e successivamente distrutta.

Una elevata quantità di animali uccisi che denota una non occasionale attività di “bracconaggio”, generalmente svolta per l’elevato valore economico nel “ mercato nero” specie dei ghiri. Non si arresta l’attenta attività di controllo in Aspromonte, da parte dei carabinieri reggini, anche al fine di prevenire e reprimere gravi forme di bracconaggio, che mettono a repentaglio la flora e la fauna del territorio, nonché la salute dei cittadini, in caso di incontrollato smercio di alimenti vietati e non tracciabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento