In piazza per festeggiare San Martino nonostante i divieti Covid, partono le sanzioni

Gli agenti del commissariato di Taurianova hanno agito contro commercianti, avventori, al vaglio degli investigatori le immagini della festa per identificare tutti i partecipanti

Controlli della polizia

Ieri pomeriggio, nella frazione di San Martino di Taurianova, in occasione della ricorrenza di San Martino, dopo la funzione religiosa svoltasi, senza preavviso, nello spazio pubblico antistante la Chiesa Madre, diverse persone si sono concentrate in piazza per proseguire i festeggiamenti, in violazione delle attuali normative nazionali in materia di contenimento della diffusione del Coronavirus ed in relazione alla istituzione della “zona rossa” nella Regione Calabria.

Nel corso dei festeggiamenti, i poliziotti hanno multato 5 avventori, identificati all’interno di due esercizi commerciali, i cui titolari sono stati anch’essi sanzionati, in violazione dei protocolli previsti per la prevenzione della pandemia in atto.

Le fasi dei festeggiamenti non autorizzati sono state video riprese e le immagini sono al vaglio del personale del commissariato di Taurianova, coordinati dal questore Bruno Megale, e dalla locale Arma dei carabinieri, allo scopo di identificare compiutamente i partecipanti e valutare condotte rilevanti sotto il profilo amministrativo e penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

  • Il Coronavirus fa altre vittime in città, morti quattro pazienti ricoverati al Gom

Torna su
ReggioToday è in caricamento