rotate-mobile
Il progetto / Santo Stefano in Aspromonte

Finanziamenti per la videosorveglianza in arrivo per quattro comuni del reggino

Varapodio, Candidoni, Riace e Santo Stefano in Aspromonte nella classifica del Viminale che destina fondi ai comuni in cui l’incidenza della criminalità organizzata appare come “elevata”

Varapodio, Candidoni, Riace e Santo Stefano in Aspromonte, per questi quattro comuni della provincia di Reggio Calabria sono in arrivo nuovi finanziamenti statali finalizzati al potenziamento del sistema di video sorveglianza pubblica. I fondi, previsti dal ministero dell’Interno, guidato dal ministero Luciana Lamorgese, saranno destinati a quei comuni in cui l’incidenza della criminalità organizzata appare come “elevata”.

In questi giorni è stata pubblicata la graduatoria dei comuni ammessi al finanziamento che è stata stilata dal Viminale ed ha come riferimento temporale l’anno appena trascorso.

A tutti i comuni che sono stati selezionati verrano destinati i finanziamenti statali finalizzati a sostenere la realizzazione di sistemi di videosorveglianza nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana”. Il plafond complessivo per la compertura dei finanziamenti messi a disposizione dei Comuni dal ministero dell'Interno è pari a 27 milioni.

In tutt’Italia sono oltre 400, quelli calabresi sono all’incirca il 10%, per la precisione 37 (così suddivisi: 16 in provincia di Catanzaro, 4 in provincia di Cosenza, 8 in provincia di Crotone, 4 in provincia di Reggio Calabria e 5 in provincia di Vibo Valentia).

A Varapodio, Candidoni, Riace e Santo Stefano in Aspromonte, infatti, si aggiungono: Gimigliano, San Demetrio Corone, Verzino, Davoli, Grisolia, Simeri Crichi, Paludi, Umbriatico, Conflenti, Petrizzi, Soveria Simeri, Santa Caterina dello Jonio, Badolato, Praia a Mare, Zungri, Brognaturo, Belcastro, San Nicola da Crissa, Palermiti, Amaroni, Pallagorio, Cirò, Scandale, Santa Severina, Torre Ruggiero, Crucoli, San Vito Jonio, Zaccanopoli, Castelsilano, San Mango d’Aquino, San Pietro Apostolo, Drapia e Cicala. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziamenti per la videosorveglianza in arrivo per quattro comuni del reggino

ReggioToday è in caricamento