Cronaca

Sorpreso mentre tenta di rubare un'autovettura, in manette un 28enne

Il ragazzo è stato sorpreso dagli agenti delle Volanti durante un servizio di controllo del territorio, prima di essere arrestato si è disfatto di una centralina elettronica

Un posto di controllo della Polizia

L’intensa attività di controllo del territorio quotidianamente svolta dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Reggio Calabria ha fatto registrare un nuovo risultato nell’ambito del contrasto alla criminalità predatoria.

Il personale delle Volanti ha arresto B.F., reggino di 28 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, responsabile del reato di tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, in concorso. 

L’arrestato è stato notato a bordo di uno scooter, condotto da altro soggetto, mentre percorreva la via Scilla di questo centro, e i due, alla vista della Volante, hanno accelerato dileguandosi per le strade di quella zona. Gli agenti della Polizia di Stato subito si sono messi alla ricerca dei due soggetti, rintracciandoli poi nei pressi di un’autovettura mentre ponevano in essere azioni chiaramente volte a rubarla. 

Il repentino arrivo degli operatori ha imposto ai due la fuga e, mentre il conducente dello scooter si dileguava a bordo del mezzo, l’altro soggetto intraprendeva la fuga a piedi, e gli agenti, inseguendolo, riuscivano a bloccarlo scavalcando la recinzione di un cortile. 

Il malvivente, prima di essere fermato ed arrestato, si era disfatto di una centralina per auto, che sarebbe di certo servita ad avviare l’autovettura da rubare, recuperata poi dai poliziotti. 

L’autovettura oggetto del tentato furto è stata restituita al legittimo proprietario, e l’autorità giudiziaria, convalidando l’arresto, ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso mentre tenta di rubare un'autovettura, in manette un 28enne

ReggioToday è in caricamento