Tribunale di Vibo Valentia, ok del Csm: Di Matteo è il nuovo presidente

Il Consiglio superiore della magistratura, dopo essersi riunito, ha deliberato a favore del magistrato della sorveglianza di Napoli. Di Matteo è nato a Cittanova

Il tribunale di Vibo

Il tribunale di Vibo Valentia ha un nuovo presidente. Antonio Erminio Di Matteo è stato nominato dal Plenum del Consiglio superiore della magistratura.

 Attualmente magistrato della sorveglianza di Napoli, Di Matteo, nato a Cittanova l'8 agosto del 1959, inizia la sua carriera in magistratura l'8 giugno 1087. Il primo incarico ricoperto è datato 1993, quando diventa pretore di Cetraro e in seguito a Paola. Poco dopo viene nominato giudice al tribunale per i minorenni di Firenze. Nel 1997 passa invece al tribunale di Salerno come giudice, per poi passare come consigliere alla corte d'appello sempre nella città campana. Arriviamo al 2014, per trovarlo come magistrato al tribunale di sorveglianza di Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giocatore gentiluomo cede il suo Gratta e Vinci a una donna: lei centra il jolly e vince 10mila euro

  • Reggio si prepara ad abbracciare il suo eroe: sabato in Cattedrale l'ultimo saluto a Nino

  • "Non esporre i mastelli": Avr avvisa di blocchi nella raccolta dei rifiuti organici ed indifferenziati

  • Grande commozione sulla pista dell'aeroporto dello Stretto: Nino è tornato a casa

  • Finti incidenti per ottenere rimborsi: arrestati medico e paramedico, indagati 2 vigili urbani

  • Elezioni comunali, Geppo Femia è il nuovo sindaco di Marina di Gioiosa Ionica

Torna su
ReggioToday è in caricamento