Lunedì, 15 Luglio 2024
La novità

Turismo, da Reggio Calabria i servizi del futuro: Ai e geolocalizzazione di tutta la MetroCity

"Siamo tra i primi in Italia ad aver inserito intelligenza artificiale generativa in ReggioCalabriaGuide, una vera e propria novità per una Webapp di questo genere, si chiama Morgana ed si basa su Gtp", spiega Aloisio a ReggioToday

Una città a vocazione turistica, questa la frase ricorrente che però per lungo tempo ha stentato nella trasformazione da vocazione a realtà concreta.

Oggi grazie anche ai nuovi voli Ryanair il turismo sembra veramente aver fatto la svolta da tanto attesa e, adesso, questi flussi vanno mantenuti ed incentivati.

Un valido servizio per i turisti, ma anche per tutti i cittadini della provincia reggina è la Webapp ReggioCalabriaGuide, unica guida digitale multilingua dell’Area Metropolitana, promossa da Confesercenti, dotata di funzioni avanzate e indispensabili per il turista: punti d’interesse, percorsi, eventi, attività commerciali, agoalimentari, di incoming e ristorazione, servizi utili.

È nata già lo scorso anno la guida promossa da Confesercenti, senza alcun contributo pubblico, che oggi proietta Reggio nel futuro grazie a servizi innovativi che vengono incrementati da alcune novità che Claudio Aloisio, presidente di Confesercenti spiega a ReggioToday.

La Webapp ReggioCalabriaGuide

“Siamo tra i primi in Italia ad aver inserito intelligenza artificiale generativa, una vera e propria novità per una Webapp di questo genere, si chiama Morgana ed si basa su Gtp”.

Cosa fa Morgana?
“Risponde a qualsiasi domanda, basta chiedere di luoghi da visitare o dove mangiare e Morgana risponde”.
Un’altra novità è quella che riguarda i luoghi di interesse?

“Si, sulla webapp tutti i luoghi di interesse sono geolocalizzati su GoogleMaps e ReggioCalabriaGuide è la prima a contenere la lista geolocalizzata di tutti i comuni della Città Metropolitana”.

Dallo scorso anno c’è stato un incremento dell’uso della Webapp?
“Decisamente, si sono moltiplicati i fruitori”.

Come ne vengono a conoscenza?
“Sono presenti totem informativi in aeroporto, al museo, con cui c’è una convenzione e in tantissime strutture ricettive vengono distribuite le cartoline illustrate, in 5 lingue diverse, con un Qr code per l’accesso immediato”.

“Siamo convinti aggiunge Aloisio - che dalle parole di debba passare ai fatti e ognuno di noi può fare la differenza sul futuro della città. Ora Reggio è veramente una città turistica, e a luglio e agosto ci sarà una presenza più massiccia. Anche gli imprenditori stanno reagendo bene rispetto alle novità per accogliere turisti e richieste. Noi abbiamo fornito uno strumento utile perché crediamo che il turismo sia volano di sviluppo economico e dobbiamo muoverci subito. La nostra Web app non ha nulla da invidiare ad altre città e siamo sempre al lavoro per nuove funzioni”.

Per esempio?
“Stiamo studiando per inserirvi anche la realtà aumentata. Integreremo la tecnologia AI permettendo l’interazione come se si parlasse con una persona reale. Stiamo per verificarne fattibilità, che sembra ci sia, mettendo insieme due startup”.

“Questo tipo di strumenti è importante anche per creare rete tra le imprese che danno vita a relazioni e sinergie importantissime”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, da Reggio Calabria i servizi del futuro: Ai e geolocalizzazione di tutta la MetroCity
ReggioToday è in caricamento