rotate-mobile
La svolta

Occhiuto ribadisce la sua linea: "Tolleranza zero sui reati ambientali"

Il presidente della giunta regionale su Rai 2: "O abbiamo la capacità di mitigare il rischio, oppure dovremmo purtroppo conviverci"

"Da un anno a questa parte, nella mia Regione, da quando mi sono insediato c'è tolleranza zero sui reati ambientali, non solo quelli relativi all'abusivismo ma anche quelli relativi alla mala depurazione, quelli relativi agli incendi boschivi. Per la prima volta siamo stati la Regione che ha avuto meno incendi". Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto a Tg2 Post su Rai2.

"Il tema della difesa del suolo e della lotta all'abusivismo - ha proseguito il presidente della giunta regionale calabrese rispondendo alle domande - dovrebbe essere davvero in cima all'agenda politica di tutti i decisori, sia di quelli che partecipano alle scelte del governo nazionale, sia di quelli regionali o comunali".

"Questi fenomeni - ha concluso Occhiuto . che un tempo erano straordinari oggi diventano ordinari: o abbiamo la capacità di mitigare il rischio evitando che questi fenomeni si verificano oppure dovremmo purtroppo conviverci forse dovremmo conviverci in ogni caso, perché per fare gli interventi necessari a risolvere questo problema ci vorranno anni e anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhiuto ribadisce la sua linea: "Tolleranza zero sui reati ambientali"

ReggioToday è in caricamento