rotate-mobile
Cronaca

La Uil incontra i cittadini: il truck fa tappa a Reggio in piazza Duomo

"Uil tour 2021 - spiega Santo Biondo, segretario generale - vuole recuperare gli spazi fisici che la pandemia da Covid 19 ci ha tolto, è una rilevante e ulteriore occasione per stare fra le persone"

Nelle piazze con le persone per ridisegnare l’Italia”, è questo il senso dello “Uil Tour 2021” che, giovedì 11 e venerdì 12 novembre, a partire dalle 9.30, farà tappa in Calabria, prima a Cosenza, su Corso Mazzini, e il giorno successivo a Reggio Calabria, in piazza Duomo. L’importante iniziativa, promossa dal segretario Generale Pierpaolo Bombardieri e dalla segreteria nazionale della Uil, ha come obiettivo quello di accedere in tutto il Paese i riflettori sulla campagna sulla sicurezza “Zero Morti sul Lavoro”.

"“Uil tour 2021” - spiega Santo Biondo, segretario generale Uil Calabria - vuole recuperare gli spazi fisici che la pandemia da Covid 19 ci ha tolto, è una rilevante e ulteriore occasione per stare fra le persone, con le persone che sono, da sempre, al centro dell’iniziativa sindacale della Uil, per dialogare con loro, raccogliere le loro problematiche, le loro preoccupazioni e costruire insieme le soluzioni più giuste, per far conoscere loro l’azione sindacale quotidiana della Uil, le nostre politiche sindacali, i nostri servizi, per rilanciare la campagna “Zero Morti sul Lavoro”, la piattaforma “Terzo Millennio” e l’App Uil Calabria".

Quando il truck Uil si aprirà alle piazze verrà data vita a due giorni di discussione ed approfondimento, con tavole rotonde sui temi di attualità per la Calabria, (come il Piano nazionale di ripresa e resilienza, i fondi Por, lo sviluppo sostenibile o le politiche di sostegno alle start up), affrontati con personalità di primo piano del mondo politico, istituzionale e produttivo regionale. Ma non solo. Il dibattito sarà alimentato dalle idee del segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, del segretario organizzativo Emanuele Ronzoni e del segretario Confederale Domenico Proietti.

Un confronto che verrà preso a sintesi per formulare delle proposte innovative da portare al tavolo della discussione con chi gestisce la cosa pubblica regionale e nazionale. Le due tappe calabresi dello “Uil Tour 2021”, poi, saranno l’occasione per rilanciare il dialogo con le scuole della Calabria, con le studentesse e gli studenti calabresi che, a Cosenza ed a Reggio Calabria, saranno i protagonisti della discussione, saranno loro a stimolare il dibattito, a mettere sul tavolo le loro idee e le loro aspettative per ridisegnare il futuro della Calabria.

A loro, ancora, sarà dedicata dalla Uil Calabria una borsa di studio che, inserendo nei loro piani didattici il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, punterà a sostenere il loro percorso formativo ed educativo. L’obiettivo che il sindacato si pone, infine, "è quello di coinvolgere tutti nel progetto di una nuova Calabria più moderna, più inclusiva, meno diseguale, una regione in cui nessuno deve essere dimenticato".

Locandina Uil tour Calabria-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Uil incontra i cittadini: il truck fa tappa a Reggio in piazza Duomo

ReggioToday è in caricamento