rotate-mobile
In nome della solidarietà

Pasqua Ail: "Ogni uovo custodisce un sogno, aiutaci a realizzarlo"

Arrivano le uova di cioccolato dell'Associazione italiana contro leucemie. Ecco come aiutare la ricerca

Il 1°, 2 e 3 aprile  tornano in città le Uova di Pasqua dell'Ail, iniziativa posta sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, giunta alla sua 28°edizione.

L’importante appuntamento con la solidarietà promosso dall’Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma da sempre al fianco dei pazienti ematologici e delle loro famiglie.
Quest’anno le Uova Ail, al latte o fondente, saranno ancora più riconoscibili grazie a un nuovo incarto in cui il logo è ancor più presente e che racchiude simbolicamente l’impegno quotidiano dell’associazione: donare un futuro ai sogni dei pazienti con tumore del sangue.

L’iniziativa Uova di Pasqua Ail ha permesso in tanti anni di mettere in campo progetti di Ricerca e assistenza e ha contribuito a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue. "Tra tante uova di Pasqua, quest'anno, scegliere quelle Ail ha un significato preciso. Ail apre le porte ai pazienti con tumore del sangue e offre accoglienza, assistenza e cure mediche ai profughi affetti da patologie ematologiche e le loro famiglie. L’associazione annuncia, inoltre, l’avvio di una raccolta fondi destinata ai pazienti ucraini in cura e rimasti in patria che in questo momento di assoluta emergenza e disperazione hanno difficoltà a ricevere le terapie essenziali di cui necessitano.

Nel solco della sua pluriennale tradizione, in passato, e ancora ogni giorno, sono assistiti nei centri di terapia ematologici e nelle strutture gestite dall’associazione pazienti dai territori in conflitto, come la Siria, i Balcani, l’Iraq, la Bielorussia e la stessa Ucraina. La missione di Ail è sempre stata quella di affiancare i pazienti ematologici e i loro cari".

Cosa fa Ail:

finanzia la ricerca sulle leucemie, i linfomi, il mieloma e le altre malattie del sangue. organizza il servizio di cure domiciliari per adulti e bambini, per evitare il ricovero in ospedale a tutti i pazienti che possono essere curati nella propria abitazione. Sostiene servizi socio-assistenziali; sono finanziate attività di supporto psicologico, di trasporto, consegna farmaci, supporti economici. realizza le Case alloggio Ail vicine ai Centri di ematologia, per accogliere gratuitamente i pazienti non residenti e i loro familiari che devono affrontare lunghi periodi di cura.
sostiene scuole e sale gioco in ospedale per consentire a bambini e ragazzi di non perdere il contatto con la realtà esterna, di continuare regolarmente gli studi e non trascurare l’importanza del gioco grazie alla presenza e al sostegno psicologico di operatori e volontari.

Scegli le nostre uova, scopri i nostri punti vendita sul sito www.ailreggiocalabria.it o chiamaci 0965 24341 - 366 4318312
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasqua Ail: "Ogni uovo custodisce un sogno, aiutaci a realizzarlo"

ReggioToday è in caricamento