Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Vaccini, "Azione" propone la creazione di punti vaccinali drive through in tutta la provincia

Per migliorare i numeri della campagna vaccinale, avvicinarsi al territorio e allontanare dal reggino il rischio di una nuova impennata di contagi

L'arrivo di nuove dosi vaccinali

Il gruppo Azione Reggio Calabria propone e sostiene l’iniziativa di creare punti vaccinali in modalità drive through in tutti i comuni della Città dello Stretto. 

I punti vaccinali in modalità Drive Through, per Carmelo Versace, Francesco Comi, Matteo Varacalli, Michele Anselmo e Anna Comi, potrebbero garantire una vaccinazione rapida (in soli 20 minuti), efficiente (niente file interminabili ed assembramenti) e “comoda” (stando seduti nella propria auto). Negli ultimi giorni in Italia si è registrato un forte incremento del numero dei punti vaccinali sparsi nel territorio (+30%), il che rientra pienamente nella nuova strategia di vaccinazione di massa messa in campo dal nuovo Commissario per l’emergenza covid, generale Figliuolo.

“Non è accettabile - si legge nella nota - che ai cittadini appartenenti alle categorie di soggetti fragili siano state proposte per la vaccinazione anti-Covid, dalla piattaforma di prenotazione online, anche località distanti dal proprio comune di residenza, addirittura fuori provincia! I punti paccinali in modalità Drive Through rappresentano un modello di successo, così come per i tamponi, e si stanno diffondendo sempre di più”. 

“Ribadiamo quindi con forza - si legge ancora - la necessità di coinvolgere nella “macchina organizzativa” in particolare l’Esercito Italiano, la Protezione Civile Regionale, l’Asp di Reggio Calabria ed i volontari della Croce Rossa Italiana, i quali stanno già lodevolmente contribuendo alla vaccinazione a domicilio dei soggetti non deambulanti e non autosufficienti”.

“Inoltre - si legge infine - è necessario, nei piccoli comuni, soprattutto nelle aree interne, portare ogni giorno, o con una cadenza fissa, un quantitativo di vaccini e creare, con un'unità mobile, piccoli punti di vaccinazione in luoghi centrali come le piazze o i parcheggi (come avviene per le donazioni di sangue). Tutto ciò però deve essere proposto insieme alla predisposizione del personale sanitario e alla partecipazione dell'Esercito. Per quanto riguarda il personale, vista l’emergenza,  il commissario ad acta, ha pieni poteri per assumere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, "Azione" propone la creazione di punti vaccinali drive through in tutta la provincia

ReggioToday è in caricamento