Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Vaccini al personale scolastico, la Calabria in forte ritardo

Dal report della struttura del commissario Figliuolo emerge che solo il 67,17% dei soggetti appartenenti a questa categoria ha ricevuto il siero anti Coronavirus

Il presidente Spirlì e il generale Figliuolo

Per la Calabria in tema di vaccinazioni per il personale scolastico stacca una bella insufficienza. Nella nostra regione, infatti, sono stati vaccinati solo il 67,17% dei soggetti appartenenti a questa categoria.

Insieme a Sicilia, Sardegna - rispettivamente con il 54,49 e il 67,07% di persone che anno completato il ciclo vaccinale in questa categoria - restano le tre regioni con il più basso numero di immunizzazioni del personale scolastico. È quanto emerge del report della struttura del commissario, Francesco Figliuolo.

In alcune regioni il dato sul personale scolastico non vaccinato è molto basso o pari a zero (in questo caso Friuli e Campania). Ma non si tratterebbe ancora di cifre definitive in quanto diversi dati - che le Regioni stanno comunicando alla struttura Commissariale - sono ancora in corso di verifica. Tra gli elementi variabili c'è la platea vaccinale, che cambia a seconda del numero di lavoratori di questa categoria impegnati in una determinata regione diversa dalla propria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini al personale scolastico, la Calabria in forte ritardo

ReggioToday è in caricamento