rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Il chiarimento

Scarico illecito di rifiuti a Valanidi, Crucitti Group Srl precisa: "Noi estranei, è un caso di omonimia"

La ditta edile di Palmi ha rilasciato una nota per chiarire la propria completa estraneità ai fatti legati all'inchiesta dei carabinieri e della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria

"La ditta edile di Palmi, Crucitti Group Srl, ha rilasciato una nota per chiarire la propria completa estraneità ai fatti legati allo scarico illecito di rifiuti nel torrente Valanidi a Reggio Calabria. La società - spiega la nota - tiene a sottolineare che l'indagine condotta dai carabinieri, sotto la coordinazione della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria – la quale merita il nostro plauso – riguardante il disastro ambientale causato dall'impresa Crucitti Group Srl, non li
riguarda.

"La confusione nasce da un caso di omonimia: l'azienda Crucitti Group Srl con sede a Palmi è stata erroneamente associata alla società implicata nell'operazione. La nostra azienda, specializzata nella produzione di calcestruzzo, non ha alcun coinvolgimento nella vicenda. Questo caso di omonimia ha causato alcune incomprensioni danneggiando la nostra reputazione.

Condanniamo fermamente queste pratiche illegali che, oltre a provocare danni irreversibili all'ambiente, danneggiano le imprese che operano nel rispetto della legge. I titolari della "Crucitti Group Srl" di Palmi chiedono alle testate giornalistiche di poter aggiungere tra le informazioni fornite dell’indagine la specifica che la società coinvolta nell'operazione non è quella con sede appunto a Palmi, ma un'altra azienda situata a Reggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarico illecito di rifiuti a Valanidi, Crucitti Group Srl precisa: "Noi estranei, è un caso di omonimia"

ReggioToday è in caricamento