Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Vandali in azione nella notte, imbrattata la panchina della "Liberazione"

La scritta è stata cancellata dai lavoratori Avr, sul posto anche la Polizia e il sindaco si sfoga sui social: "Per pulire la coscienza di chi l’ha imbrattata ci vorrà molto di più"

Gli agenti della Polizia durante il sopralluogo

panchina gramsci sporca-2Vandali in azione nella notta a Reggio Calabria. Presa di mira la panchina installata, nella giornata di ieri, dall’amministrazione comunale per ricordare l’anniversario della Liberazione. Ignoti, nella notte passata, hanno imbrattato con della vernice nera la panchina sulla quale era riportata una frase di Antonio Gramsci (nella foto).

Questa mattina, i lavoratori dell’Avr si sono adoperati per ripulire il tutto e gli agenti della Polizia di Stato si sono recati sul posto per assumere le prime informazioni e procedere agli accertamenti del caso.

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, sui social, ha commentato l’accaduto e condannato il gesto. Ecco le parole del primo cittadino: “Meno di 24 ore. È il tempo che è passato prima che qualcuno imbrattasse la panchina dedicata ad Antonio Gramsci e posizionata proprio ieri mattina. E ci hanno lasciato pure la firma. D’altra parte solo dei “wc” potevano arrivare a tanto. La panchina è stata già ripulita grazie all’intervento dei lavoratori di Avr. Per pulire la coscienza di chi l’ha imbrattata ci vorrà molto di più (ammesso che ce l’abbiano). Buon inizio settimana Reggio”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in azione nella notte, imbrattata la panchina della "Liberazione"

ReggioToday è in caricamento