Muri e computer imbrattati con la vernice, vandalizzata la scuola Salice-Arghillà

Raid vandalico all'interno della scuola a nord della città. Indagano i carabinieri. La denuncia sulla propria pagina Facebook di Michelangelo Tripodi

Muri e computer imbrattati con la vernice

Ignoti vandali sono entrati in azione presso la scuola dell’infanzia “Salice-Arghillà”. Suppellettili, muri e mobili sono stati imbrattati con la vernice, mentre alcuni schermi di personal computer sono stati distrutti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno prontamente avviato le indagini del caso per risalire agli autori del danneggiamento.

A denunciare quanto accaduto, sulla propria pagina social, è stato Michelangelo Tripodi. "Oggi Scuola infanzia Salice - Arghilla'. Questo è lo spettacolo di devastazione che si è presentato stamattina davanti agli operatori scolastici. Tutto distrutto. Il teppismo e vandalismo di questi bastardi non ha rispetto neanche dei bambini. Sono vigliacchi e vili che agiscono nell'ombra come i peggiori malfattori. Mi auguro che i carabinieri prontamente intervenuti facciano di tutto per assicurare alla giustizia questi delinquenti che meritano di finire in galera e di rimanervi molto a lungo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

  • Il Coronavirus fa altre vittime in città, morti quattro pazienti ricoverati al Gom

Torna su
ReggioToday è in caricamento