Cronaca

Raid vandalico alla scuola di Salice Arghillà, Falcomatà: "Scempio inaccettabile"

Il duro commento del sindaco della città dopo la devastazione di questa notte all'interno della scuola dell'infanzia a nord della città. La vicinanza alla comunità

L'interno della scuola vandalizzata

"Schifosi. Non trovo altre parole per definire chi ha prodotto lo scempio alla scuola dell'infanzia di Arghillà Salice. Questa notte ignoti si sono introdotti nella struttura, vandalizzandola completamente e danneggiando arredi e attrezzature scolastiche. Un vero e proprio disastro. Ancora una volta nella nostra città viene attaccatta una struttura dedicata all'infanzia. E' accaduto più volte in questi anni, purtroppo, ma la nostra comunità si è sempre rialzata con dignità, condannando con forza questi gesti spregevoli che colpiscono bambini incolpevoli". 

"La scuola dell'infanzia di Arghillà Salice - sottolinea il sindaco - peraltro è un punto di riferimento di socialità per l'intero quartiere. La mia solidarietà e la massima vicinanza a tutta la comunità scolastica, alla dirigente, al personale e ai bambini in primis che pagano gli effetti di questo scempio inaccettabile.

Ciò che è avvenuto va oltre il mero danno materiale: vedere giocattoli e colori, banchi e sedioline distrutti è veramente un colpo alla coscienza di ognuno di noi. Spero che gli autori di questo assurdo gesto siano presto individuati ed assicurati alla giustizia. Noi, come sempre, ricostruiremo, come e meglio di prima".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid vandalico alla scuola di Salice Arghillà, Falcomatà: "Scempio inaccettabile"

ReggioToday è in caricamento