rotate-mobile
Cronaca

A Varapodio prete aggredito dopo la messa finisce al pronto soccorso

Il parroco è stato aggredito da individui che avevano partecipato alla funzione. Sull'episodio hanno avviato indagini i carabinieri, che stanno cercando di identificare i responsabili

Nella serata di ieri, la comunità diocesana di Oppido - Palmi, in provincia di Reggio Calabria, è stata scossa da un evento preoccupante che ha avuto luogo nella cittadina di Varapodio. Il parroco, don Giovanni Rigoli, di 38 anni, é stato aggredito da due persone, che si sono poi allontanate, dopo la celebrazione di un funerale nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano.

Il sacerdote, da quanto si apprende, ha riportato lesioni per le quali si é reso necessario il suo ricovero nell'ospedale di Gioia Tauro. Le condizioni di salute sono sotto stretta osservazione. Sull'episodio i carabinieri hanno avviato le indagini per identificare i responsabili e accertare i motivi dell'aggressione.

Il vescovo della diocesi, monsignor Giuseppe Alberti, come riporta l'agenzia LaPresse ha condannato fermamente l'aggressione ed espresso vicinanza a don Giovanni: "Siamo profondamente sconvolti da questo atto di violenza contro uno dei nostri sacerdoti. Gli attacchi contro i membri del clero non solo colpiscono la persona coinvolta, ma feriscono anche la fede e la spiritualità della nostra comunità. Certe azioni azzerano l'impegno spirituale di ogni individuo e quando permettiamo che simili azioni prevalgano, rischiamo di invalidare la fede stessa che ci unisce".

La vicinanza del sindaco Fazzolari 

Con un post pubblicato sulla pagina social del Comune di Varapodio, "il sindaco Orlando Fazzolari, l’Amministrazione comunale, il segretario comunale, il comando della polizia municipale e i dipendenti tutti condannano il deprecabile e vile gesto effettuato nei confronti del nostro parroco, don Giovanni Rigoli ed esprimono sentimenti di profondo dispiacere e vicinanza allo stesso in questo delicato momento, augurandogli una pronta guarigione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Varapodio prete aggredito dopo la messa finisce al pronto soccorso

ReggioToday è in caricamento