rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
La vertenza / San Gregorio

Alival, il ministero chiede piano di gestione della crisi più completo

Convocati al Mimit, azienda e sindacati hanno ricevuto l'invito a mettere in campo ulteriori sforzi per salvare i posti di lavoro a rischio

Sulla vertenza Alival dice la sua anche il Ministero delle imprese e il made in Italy (Mimit). Oggi si è svolta la programmata riunione con sindacati di categoria (Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil) e i rappresentanti della multinazionale Lactalis e il gruppo italiano Nuova Castelli. Assente la componente della Regione Calabria, nononostante fosse stata convocata.

L'incontro lascia scontenti i sindacati riguardo la posizione del ministero, che ha in un certo senso "fatto le pulci" al piano di riorganizzazione e gestione responsabile della crisi concordato dall'azienda con i rappresentanti dei lavoratori. Secondo l'ex Mise infatti il piano sarebbe incompleto e occorre presentarne uno più puntuale. Un appunto arrivato però in ritardo, come hanno puntualizzato le organizzazioni sindacali, ricordando il lungo sottarsi del ministero al tavolo di concertazione: adesso questo sussulto che arriva sul filo dell'ultimo trimestre disponibile per salvare i siti produttivi in chiusura (San Gregorio a Reggio e Ponte Buggianese nella provincia di Pistoia) e i lavoratori che non hanno accettato il trasferimento, appare tardivo. Meglio tardi che mai, commentano i sindacalisti, che adesso insieme all'azienda metteranno a punto le richieste integrazioni del piano, pur avvertendo che i tempi non saranno brevissimi. Lactalis da parte sua si è esplicitamente impegnata con il ministero per mettere a disposizione risorse ancora maggiori per i licenziamenti che si concretizzeranno il 31 marzo. Il Mimit seguirà con attenzione tutto il processo per quanto riguarda riorganizzazione rioccupazione e si farà parte attiva anche per lo scouting di possibili compratori degli stabilimenti che chiuderanno. La riunione è stata aggiornata per metà dicembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alival, il ministero chiede piano di gestione della crisi più completo

ReggioToday è in caricamento